Home » Tutorial informatici » Come aprire file p7m

Come aprire file p7m

Se avete ricevuto una mail con un file in allegato in formato p7m e non sapete come leggerlo, siete nel posto giusto. In questa guida vi spiegheremo cos’è un file p7m, come leggerlo con uno dei programmi disponibili oppure online. Ma cos’è un file p7m? Mettetevi comodi e iniziamo insieme a scoprire tutte le informazioni riguardo questo tipo di file.

File p7m – informazioni preliminari

Un file p7m è un documento che viene creato per la firma digitale e solitamente viaggia insieme alla posta certificata. Esistono numerosi servizi che consentono di poterla realizzare ed è, insieme alla posta certificata, il mezzo legale per attestare la propria identità. Viene utilizzata e richiesta principalmente per questioni importanti, come l’invio di documentazione all’Agenzia delle Entrate o da professionisti nell’invio di un preventivo o può anche essere richiesta da operatori telefonici per la disdetta di un contratto. La firma digitale va a sostituire la classica firma ed ha valore legale al pari di questa.

Se avete quindi ricevuto un documento contenente il file in questione in formato p7m, per leggerla vi occorreranno determinati programmi che sono disponibili sia da installare che anche online.

Come leggere file p7m

Per leggere i file p7m, esistono valide alternative che noi vi presentiamo qui di seguito. La maggior parte dei software che elenchiamo, sono multipiattaforma il che significa che possono essere utilizzati su Windows, MacOS e anche Linux. Sono principalmente software gratuiti con pochi click per l’installazione e senza costi aggiuntivi.

  • Dike: E’ un software molto semplice da utilizzare. Sviluppato da InfoCert, permette di verificare i file p7m e al tempo stesso di creare la propria firma digitale attraverso l’apposito kit che viene fornito. Può essere utilizzato sia su Windows che su MacOs e Linux e il suo costo è gratuito. Per scaricarlo occorrerà andare sulla sua pagina ufficiale, selezionare il file in base al sistema operativo e installarlo. Durante l’installazione vi verranno richieste di accettare le condizioni di licenza e confermare. Una volta che verrà installata l’applicazione sul vostro computer, nel momento in cui inserirete la firma vi uscirà una notifica con spunta verde o x rossa che verificherà se la firma digitale inserita sia valida o meno.
  • MnlSignVerifier: Un altro software con cui potrete leggere file p7m è MnlSignVerifier, sempre gratuito e disponibile unicamente per Windows /tutte le versioni). Come il precedente vi basterà andare sulla pagina ufficiale, selezionare la versione del vostro sistema operativo (sia a 32 bit che 64) e scaricarlo sul vostro computer. Una volta che avrete ottenuto il file (MnlSignVerifier-setup_xxbit.exe), vi basterà cliccarci sopra ed installarlo seguendo la procedura guidata. Vi verrà richiesto di andare Avanti e di accettare i termini dell’Accordo per la licenza. Una volta completata l’installazione potrete utilizzarlo avviandolo con doppio click sull’icona del programma. Una volta inserito il file p7m all’interno del software tramite il “Apri file”, potrete verificare se i dati contenuti all’interno della firma digitale siano validi o meno.

Come aprire file p7m Aruba

Un’alternativa ai software di cui vi abbiamo appena parlato, è il servizio ArubaSing, di Aruba che vi permetterà di leggere i file p7m in modo gratuito. Questo programma permette di verificare che le firme digitali siano valide ma anche vi offre la possibilità di poter creare la vostra tramite apposito kit fornito. Il programma, scaricabile direttamente dalla pagina del download, può essere utilizzato sia su Windows, MacOS e anche Linux.

Una volta aperta la pagina dove potrete scaricare il software, dovrete cliccare sulla voce “Software di firma ArubaSign“, cliccare successivamente sulla voce “Scarica il software” e infine selezionare quello per il vostro sistema operativo.

Una volta ottenuto il file sul proprio computer, dovrete installarlo come qualsiasi altro software (che differisce in base al sistema operativo). Con Windows vi basterà cliccarci due volte sopra, cliccare su Si e proseguire con l’installazione fino a raggiungere la sua fine. Se invece utilizzate un Mac, dovrete prendere l’icona ottenuta dalla pagina del download e trascinarla all’interno della cartella Applicazioni. In alternativa aprirla con il tasto destro e proseguire con l’installazione.

Dopo aver installato il software sul vostro computer, potrete aprire le firme digitali e verificarne la validità.

Come leggere file p7m online gratis

Se non volete installare software sul vostro computer, oppure avete uno smartphone con cui volete semplicemente verificare la firma digitale in modo veloce, potreste utilizzare varie alternative online sempre gratuite.

  • PosteCert: PosteCert è una delle migliori risorse disponibili online e permette di aprire i file p7m in modo facile e gratuito. Creato da Poste Italiane può essere utilizzata da qualsiasi dispositivo e con qualsiasi browser disponibile. Unico requisito per l’utilizzo è quello di caricarci all’interno files non più pesanti di 50 MB. Solitamente le firme digitali sono abbastanza leggere, potrebbe essere l’eccezione se create la vostra firma con software non proprio adatti che appesantiscono il file. Una volta che sarete nella pagina ufficiale, vi basterà cliccare sul pulsante “Scegli file / Sfoglia” e pescare dal vostro computer il file da verificare. Cliccando poi sul pulsante “Verifica firma” vedrete che il sistema elaborerà in pochi secondi se la firma inserita è valida oppure no.
  • InfoCert: Un’alternativa a PosteCert è Infocert, che permette di poter verificare la validità di una firma online e gratuitamente. Come la precedente, presenta un’interfaccia molto semplice con pochi comandi da utilizzare. Basterà recarsi sulla pagina ufficiale e caricare all’interno il file da verificare. Dovrete cliccare sul pulsante “Scegli il file/ Sfoglia” e inserire la firma digitale, cliccare poi sulla voce “Accetto e verifico” e il sistema dopo pochi secondi di elaborazione confermerà o meno la validità del documento.
  • Namirial: Un alternativa, forse meno ufficiale rispetto alle due precedenti, è Namirial. E’ un servizio online che permette, come InfoCert e PosteCert, di verificare la validità di una firma digitale. E’ una risorsa che potrete usare direttamente recandovi sul sito ufficiale e da dove caricherete il file da verificare. Per farlo dovrete cliccare sul pulsante “Seleziona file” e recuperare dal vostro computer il file che volete aprire. Una volta inserito all’interno del sistema, dovrete semplicemente cliccare su “Verifica” e il sistema elaborerà il documento dandovi la conferma che sia valido o meno.

Come convertire file p7m in pdf online gratis

Se avete necessità di convertire un file m7m in formato pdf, potrete farlo semplicemente seguono una semplice procedura sul vostro computer. Una volta che avrete magari installato un programma, tra quelli che vi ho esposto a inizio guida, dovrete:

  • Aprire il file P7M dal software in suo
  • Andare sul menu File
  • Andare sulla voce Stampa, come se volesse stampare
  • Scegliere il “Stampa su File” per salvarlo in formato PDF

In alternativa potrete utilizzare una risorsa online che vi permetterà di cambiare il file che avete p7m in formato PDF in pochi e semplici click.

Ora siete pronti per creare una firma digitale, per leggere quella altrui e verificare che sia valida.

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.