Home » Tech News » Jailbreak del firmware 3.1.2 iPhone – Windows

Jailbreak del firmware 3.1.2 iPhone – Windows

Anche gli utenti Windows adesso possono respirare liberamente e togliere quel “blocco” in fondo al proprio… iPhone. Perdonate il gioco di parole e torniamo al punto. Chi non è dotato di sistemi MAC rimane spesso indietro per quanto riguarda il Jailbreak del proprio iPhone, ma adesso è disponibile anche la possibilità di sbloccare il nuovo firmware 3.1.2, attraverso sistemi Windows.

blackra1n


Il “Jailbreak” (letteralmente, dall’inglese: “evasione di prigione”) è quella delicata e particolare procedura che permette al proprio iPhone di essere libero dalle restrizioni di Cupertino ed all’utente di poter installare su di esso dei software non autorizzati dalla casa madre. Sottolineamo “delicata” in quanto è possibile effettivamente bloccare il proprio smartphone (“brick“) quindi consigliamo cautela e attenzione nella procedura che andremo a descrivervi.

Per quanto delicata sia, la procedura di jailbreak ha sicuramente i suoi vantaggi, caratterizzati dalle applicazioni molto interessanti che sarà possibile installare (in maggior parte gratuite), tra cui il famoso “Categories” (che permette di organizzare le icone nella Springboard in delle cartelle, mantenendo il proprio iPhone molto più ordinato e permettendo una maggiore facilità nella ricerca del contenuto interessato).

Partiamo quindi con la spiegazione della procedura per il jailbreak per il firmware 3.1.2 (N.B.: vale per 2G, 3G e 3GS rigorosamenti italiani. I dispositivi stranieri al momento non sono supportati ed inoltre non è possibile sbloccare la parte telefonica dei 2G, anche se il jailbreak funziona):

  1. Se avete un iPhone jailbroken, dovrete ripristinare il firmware 3.1.2 da iTunes scaricandolo da qui e seguendo questo metodo: collegate l’iPhone al PC e premete SHIFT+Ripristina. Dopodichè, prima di procedere con i prossimi passaggi, !riavviate il dispositivo!, altrimenti il jailbreak di bloccherà.
  2. Se il vostro iPhone non è jailbroken, effettuate l’aggiornamento al firmware 3.1.2 (in caso non l’abbiate già fatto) tramite iTunes, aggiornando così la parte telefonica.
  • Ora, scarichiamo blackra1n dal sito ufficiale e posizionatelo dove meglio credete.
  • Assicuratevi che iTunes sia chiuso e collegate l’iPhone al vostro PC.
  • A questo punto, aprite il programma scaricato poco fa e cliccate su “Make it ra1n!“.
  • Attendete. Inizialmente l’iPhone sarà riconosciuto e vedrete la scritta “Waiting for iPhone” quindi andrà automaticamente in modalità Recovery ed il software blackra1n compierà le operazioni necessarie, al termine delle quali (circa 2\3 minuti) apparirà la scritta “Done! Wait…” ed il vostro iPhone si riavvierà.
  • Quando tornerete nel sistema, noterete una nuova icona chiamata “blackra1n“, apritela, cliccate su “Cydia” e fate “Install“.

Ed il gioco è fatto, il vostro firmware sarà completamente sbloccato (dopo esservene accertati, potrete anche disinstallare l’applicazione “blackra1n” dalla Springboard). Ricordiamo che la procedura di Jailbreak viola la EULA ed automaticamente invalida la garanzia dell’apparecchio.

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.