HomeTutorial informaticiTwitch: Come creare un canale di successo

Twitch: Come creare un canale di successo

Al giorno d’oggi uno dei migliori modi per monetizzare su Internet è tramite la piattaforma Twitch, la quale permette a tutti di giocare in streaming mostrando al pubblico il proprio gameplay o qualsiasi cosa si celi al di là della videocamera.

Twitch nasce principalmente per i videogiocatori ma naturalmente può essere utilizzato per condividere con la rete tornei ufficiali di poker, le proprie vacanze in tempo reale, ricette e tutto ciò che possa attirare la massa, permettendo allo streamer di monetizzare.

Nel nostro articolo Come monetizzare con Twitch, che vi invitiamo a leggere, vi abbiamo descritto tutti modi per fare soldi con Twitch, oggi invece vogliamo concentrarci su Come creare un canale di successo su Twitch.

Quando si decide di aprire un canale su Twitch dovete tenere bene a mente che:

  • Non si diventa famosi dall’oggi al domani, bisogna rimboccarsi le maniche e non scoraggiarsi
  • Bisogna offrire contenuti che altri canali non hanno o in modo differente, rispondendo alla domanda “perchè uno spettatore dovrebbe preferire me ad altri?”
  • Bisogna offrire vantaggi esclusivi a coloro che decidono di seguirvi con il Follower o addirittura Abbonarsi (nel caso in cui siate Affiliati o Partner)
  • Bisogna tenere il canale attivo con almeno 2-4 stream al giorno della durata di almeno 2 ore ciascuno
  • Bisogna mostrare al pubblico contenuti interessanti, i più ricercati sulla rete, quindi i più visti su Twitch
  • Bisogna interagire con il pubblico tramite la chat e il microfono o in uno dei due modi (a voi la scelta)

Se dunque volete attirare la massa, prima di tutto prefissatevi i seguenti obiettivi ponendosi le seguenti domande:

  • A che tipo di pubblico è rivolto il canale?
  • Quali contenuti ho intenzione di mostrare?
  • Voglio attirare solo italiani o anche stranieri?

Una volta che avete deciso ad esempio di condividere solo GAMEPLAY per adulti, quindi giochi che contengono contenuti non adatti ad un pubblico minore (rispettando naturalmente il regolamento di Twitch) e di attirare solo italiani o anche stranieri, procedete di conseguenza.

Se volete attirare solo italiani:

  • Date al vostro canale una descrizione accurata
  • Impostate nella chat un regolamento ed un messaggio di benvenuto che tutti possono leggere ad ogni accesso
  • Arricchite il canale con dei riquadri (Vedete il nostro canale Twitch per farvi un’idea), dove riportate i vostri contatti, ciò che avete intenzione di mostrare in futuro e quello che state facendo al momento e cosi via dicendo
  • Interagire con gli spettatori tramite microfono o chat (è importante rendere partecipi chi vi guarda, chiedendo loro consigli ed opinioni, aiuti o suggerimenti)

Se invece volete attirare anche utenza straniera, assicuratevi di impostare anche in lingua inglese la descrizione del canale, della chat, dei ruoli e cercate di attivare i sottotitoli o il doppiaggio in lingua inglese.

Se ad esempio un gioco è doppiato in italiano impostate i SUB in inglese, se invece è parlato in inglese attivate i SUB in italiano. Attirare non solo italiani ma anche stranieri potrebbe farvi guadagnare molti più follower e abbonati, a patto che naturalmente proponiate contenuti di qualità ed originali.

Se decidete di parlare, assicuratevi di farlo sia in italiano che in inglese, a seconda del tipo di pubblico che volete conquistare. E’ importante inoltre non tralasciare:

  • La foto del canale, la quale mostra il vostro logo
  • Il banner del canale, visibile agli utenti in chat
  • Una foto che avvisa gli utenti che il vostro canale attualmente è OFFLINE, magari arricchendola con i vostri contatti o messaggi rivolti agli spettatori
  • La condivisione delle vostre dirette in tempo reale sui vari Social
  • La creazione di Eventi nel canale Twitch, per informare i vostri spettatori sulle prossime trasmissioni
  • L’utilizzo di software esterni come Steamlab OBS per poter arricchire le trasmissioni con widget, creare delle presentazioni e molto altro
  • Il salvataggio delle trasmissioni, con la creazione di Raccolte per aiutare i vostri spettatori a rivedere i vecchi video (utile soprattutto nel caso in cui abbiate delle serie in corso
  • Utilizzare Streamlabs OBS per stremmare su Twitch da PC!

Se un contenuto nonostante vi stia molto a cuore non attira la massa, non insistete nel proporlo, puntate sempre ai contenuti più richiesti e visti sulla piattaforma, prendendo come riferimento i canali più seguiti.

Insomma, se avete intenzione di creare un canale Twitch vi sono tante e tante cose da tenere bene a mente e da attuare, tramite i nostri articoli potete farvi un’idea generale su quello di cui avete bisogno, il resto spetta a voi.

Se non conoscete Twitch o siete nuovi della piattaforma, vi invitiamo a consultare il nostro articolo dedicato Twitch: La guida completa allo Streaming – Donazioni Paypal, Streamlabs OBS, Widget e molto altro.

Autore Giovanni Damiano
Giovanni Damiano

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Nessun commento

Lascia un commento