Home » Tutorial informatici » Come scaricare PowerPoint gratis

Come scaricare PowerPoint gratis

Avete bisogno di realizzare una presentazione della vostra tesi o di un vostro progetto in ufficio? Quello che vi occorre è il conosciutissimo Powerpoint tramite cui poter creare vere e proprie slide da trasmettere magari su proiettore.

Come scaricare PowerPoint gratis

Anche se non siete in possesso della suite di Office, poterete comune scaricare Powerpoint in modo gratuito direttamente dal sito ufficiale sia se siete in possesso di computer con sistema Windows, sia se avete un Apple con macOS. Avrete quindi l’opportunità di provarlo per ben 30 giorni prima di decidere se passare alla versione a pagamento o rimuovere il software prima della scadenza della sottoscrizione. Non c’è nessun obbligo nel momento in cui vi registrate per scaricarlo ma dovrete ricordare di rimuovere l’account prima dello scadere del mese in uso.

Per quanto riguarda invece il download su sistemi portatili quali tablet e Smartphone, potrete scaricare la versione completa senza dover pagare dopo il periodo di prova. Questa promozione straordinaria è valida per tutti i dispositivi al di sotto dei 10.1 pollici, altrimenti funzionerà come per il computer fissi e portatili. Ma vediamo insieme la procedura per attivare il periodo di prova sul computer, come scaricarlo su tablet o smartphone e possibili alternative gratuite al programma ufficiale in casa Office.

Come scaricare PowerPoint su computer

Come specificato all’inizio del tutorial, avrete l’opportunità di scaricare Powerpoint sul vostro computer (con Windows o macOS) in modo semplice e veloce. Potrete usarlo gratuitamente per la durata di un mese prima di decidere se proseguire sottoscrivendo un abbonamento o rimuoverlo. Per farlo occorrerà recarsi sul sito ufficiale della suite Office e attivare la trial e scegliere un servizio di Microsoft tra l’abbonamento mensile al costo di €7,00 o da €10,00 al mese. Non vi verranno addebitati costi nel primo mese né c’è l’obbligo di proseguire con l’abbonamento. La sottoscrizione all’abbonamento mensile include:

  • Tutti i software di Office e non solo Powerpoint
  • 1 TB di spazio cloud su One Drive
  • 60 Minuti di conversazioni su Skype (al mese)
  • Funzionalità aggiuntive per l’app di Office su Smartphone e Tablet (se l’account è lo stesso)

Per poter partire con la prova gratuita di 30 giorni bisognerà effettuare alcuni passaggi prima di poter scaricare la versione trial. La procedura è la seguente:

  • Andate sul sito ufficiale e provate gratis Microsoft 365
  • Cliccate sul pulsante “Prova gratis per un mese
  • Inserite il vostro account associato all’indirizzo di posta elettronica (se non avete l’account, createne uno nuovo tramite “Crea nuovo account
  • Una volta creato l’account o se siete già in possesso di un utente, cliccate sul pulsante Accedi e loggatevi
  • Cliccate su Avanti e selezionate uno dei pagamenti attivabili. Potrete scegliere tra PayPal, Carta di credito / Debito. Non vi verranno addebitati costi fino allo scadere del mese.
  • Una volta attivato uno dei pagamenti, inserite il vostro indirizzo e successivamente Avanti, Salva e Sottoscrivi
  • Ora potrete scaricare il pacchetto di Office365 o solo Powerpoint e installarlo successivamente.

Se siete in possesso di Mac, potrete fare la procedura andando direttamente sull’Apple Store.

Una volta scaricato il software sulla vostra macchina, vi basterà cliccare sull’icona e avviarlo inserendo tutti i dati confermati prima del download. Si attiverà quindi un periodo di 30 giorni. Se non siete intenzionati a sottoscrivere l’abbonamento, andare sul sito ufficiale e rimuovete il rinnovo automatico.

Come scaricare Powerpoint completo su Smartphone e Tablet

Come preannunciato all’inizio della guida, se siete in possesso di uno Smartphone o di un tablet inferiore ai 10.1 pollici, potrete utilizzare l’applicazione gratuitamente e senza costi per una durata illimitata. Disponibile anche per iPhone e iPad e scaricabili su Playstore per dispositivi Android e su Apple Store per dispositivi iOS.

Una volta trovata l’app sui due sistemi, vi basterà avviare il download e installarla per cominciare ad utilizzarla. Scaricherete unicamente il PowerPoint e non tutta la suite.

  • Powerpoint per dispositivi Android: Playstore (link diretto)
  • PowerPoint per dispositivi iOS: Apple Store (link diretto)

Open Office – Alternativa per computer

Se avete deciso di scaricare un PowerPoint senza dover sottoscrivere l’abbonamento nei mesi successivi, possono interessarvi delle alternative a questo programma in casa Microsoft, che sono molto validi ma che sono completamente gratuiti.

Sicuramente è la suite più gettonata e molto simile a quella di Office. Ha al suo interno tutti i programmi tipici della suite di Microsoft, ma ha la particolarità che è gratuita. Legge tutti i formati realizzati con Office su Windows e macOS e all’interno troverete anche il software di PowerPoint chiamato col nome Presentazione. Facile da usare, molto simile nei comandi a quello di Microsoft. Vi basterà andare sul sito ufficiale, scaricare l’applicazione e installarla. Questa suite è disponibile sia per Windows, Linux e Mac OS.

Requisiti minimi per Windows

  • Windows 2000, Windows XP, Windows 2003, Windows Vista, Windows 7, Windows 10
  • 256 Mb di RAM
  • 650 MB di spazio su HD o SSD
  • Risoluzione minima 1024 x 768 pixel

Requisiti minimi per Linux

  • Linux kernel 2.4 o superiore
  • 256 Mb di RAM
  • 400 MB di spazio su HD o SSD
  • Risoluzione minima 1024 x 768 pixel
  • Risoluzione minima 1024 x 768 pixel

Requisiti minimi per macOS

  • macOS X 10.4 o superiore
  • Processore Intel
  • 512 MB di RAM
  • 400 MB di spazio su HD o SSD
  • Risoluzione minima 1024 x 768 pixel

WPS Office – Alternativa per dispositivi mobili

Un’altra alternativa, forse meno conosciuta di Open Office, è WPS Office. Questa app è l’ideale se volete installarla sui vostri smartphone o tablet anche superiori ai 10.1pollici. Questa app, nonostante sia poco famosa, è ottima, leggera e funzionale sui dispositivi mobili e richiama molto le funzionalità classiche del Powerpoint. Vi basterà ricercarla, scaricarla e installarla sul vostro disponibile senza aggiungere dati o estremi di pagamento.

E’ funzionale sia su dispositivi Android, scaricabile direttamente dal Playstore, che per iOS scaricabile dall’Apple Store.

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.