Home » Rumors » Le nuove tecnologie e il futuro dei videogiochi

Le nuove tecnologie e il futuro dei videogiochi

Il mercato dei videogiochi è in continua crescita tanto da vere registrato, solo nel 2020, un aumento di fatturato del 9,3% rispetto all’anno precedente, con un giro d’affari mondiale che raggiunto i 160 miliardi di dollari. Sono soprattutto le innovazioni legate a realtà aumentata e realtà virtuale a trascinare il settore, su tutte il dispositivo Oculus Quest 2. Un visore prodotto da facebook e in grado di fornire una nuova modalità, non solo di approcciare i videogiochi ma anche, di percepire la realtà diversamente da come l’abbiamo sempre intesa.

Ormai i videogiochi sono acquistabili in moltissime modalità, oltre agli store fisici ci sono gli app store per smartphone, i negozi virtuali delle console di gioco e le piattaforme dei social network. Entriamo nel dettaglio, per analizzare le più importanti novità tecnologiche del settore dei videogiochi e del gaming online.

Realtà Virtuale

La VR offre la possibilità di vivere un’esperienza di gioco (ma anche didattica) totalmente immersiva, creando uno spazio virtuale fuori dal tempo dove ogni cosa può accadere. Difficile ricordarsi che ci si trova nel salotto di casa, quando si ha davanti uno zombie o si è sulle montagne russe. Inutile sforzarsi di ricordare che si ha un visore in testa: la perdita dell’orientamento e l’immedesimazione nell’esperienza di gioco è così forte da risultare quasi straniante. I live casino delle piattaforme di gioco più all’avanguardia come Starcasinò offrono online roulette, blackjack e altri giochi in una nuova modalità immersiva, con croupier dal vivo in diretta streaming. Infatti, sempre più giocatori si perdono volentieri in questo mondo che li porta a domandarsi cosa è virtuale e cosa è reale.

Cloud Gaming

Conosciuto anche come gaming on demand, offre ai giocatori la possibilità di fruire di milioni di contenuti direttamente in streaming, garantendo giochi sempre nuovi e spesso gratuiti. Un’opzione sicuramente interessante per tutti quelli che non possiedono costosi PC da gaming o console di ultima generazione, inoltre vi è la possibilità di giocare anche dallo smartphone.

Realtà aumentata

Il grande successo di pubblico di Pokémon Go ha aperto le porte alla realtà aumentata, declinata soprattutto su smartphone e tablet. Come la Realtà Virtuale, anche quella aumentata gioca sul filo tra vero e immaginario, offrendo un’esperienza di gioco unica e interessante, permettendo di vivere la propria realtà in un modo nuovo e interattivo.

Schermi di nuova generazione

Se da un lato nascono sempre più piattaforme su cui giocare, dall’altra le migliori aziende di videogiochi stanno sfruttando dispositivi secondari per rendere ancora più interattiva l’esperienza di gioco. Ad esempio, il Nintendo Wii U GamePad presenta uno schermo touchscreen per interagire ulteriormente con i vari aspetti di gioco, mentre Xbox SmartGlass è un’app da scaricare sul proprio device (sia esso smartphone o tablet) che così diventa uno strumento in più da usare in alcuni videogiochi.

Console portatili

Si pensava che le console di gioco portatili, come i Gameboy, fossero ormai solo un ricordo nostalgico del passato. Invece, sono ancora milioni i giocatori che preferiscono giocare con dei dispositivi dedicati. Meno pesanti e sempre più wireless, le console portatili di nuova generazione come Nintendo Switch e PS Vita, permettono ai giocatori di divertirsi ovunque con i loro giochi preferiti. Ovviando a tutte le distrazioni, e limitazioni, che derivano dal giocare su smartphone.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.