HomeTech NewsRapinatore arrestato grazie a Facebook

Rapinatore arrestato grazie a Facebook

Facebook colpisce ancora. Non è la prima volta che sentiamo a parlare di rapinatori che vengono arrestati grazie al Social Network, la storia che vogliamo condividere con voi quest’oggi ha avuto luogo in USA

Arrestato grazie a Facebook

Una volta un malvivente venne arrestato poichè il suo profilo venne rintracciato dopo che Facebook suggeri la sua amicizia alla vittima, ma quello che è accaduto di recente è leggermente differente. 

La vicenda prende luogo in Pennsylvania (USA), un uomo ha rapinato a mano armata una ragazza che si occupava delle consegne a domicilio di una pizzeria locale, portandole via non solo la pizza ma anche il denaro.

Qualche settimana dopo la ragazza si è vista recapitare una richiesta di amicizia su Facebook, la fotografia usata nel profilo apparteneva proprio al malvivente. La ragazza dopo aver accettato la richiesta, si è diretta alla polizia locale.

Inutile dire che l’arresto è stato immediato (eh si, in America la legge funziona), l’uomo voleva solo scusarsi per la rapina e probabilmente restituire il maltolto, ma il crimine resta un crimine e la giustizia americana non ha bende sugli occhi.  

Cosa ne pensate? Siamo curiosi di sapere la vostra opinione a riguardo. 

Autore Giovanni Damiano
Giovanni Damiano

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.