HomeTech NewsNetflix testa nuovi abbonamenti a prezzi ridotti

Netflix testa nuovi abbonamenti a prezzi ridotti

Se siete abbonati a Netflix saprete sicuramente che l’abbonamento alla piattaforma va rinnovato mese per mese, nonostante sia possibile scegliere diversi piani.

In India, Netflix sta testando ultimamente nuove tipologie di abbonamento, proponendoli ad un costo inferiore qualora si optasse per il trimestrale, semestrale o annuale.

Netflix testa l’abbonamento a lungo termine

In Italia sono disponibili 3 piani attualmente (Base, Standard con HD o Premium con 4K) i quali partono da un costo di 7,99€ a 15,99€ al mese, tuttavia come anticipato si paga mese per mese.

Attraverso Android Authority veniamo a conoscenza di un recente test condotto dalla piattaforma in India, il quale prevede ben 3 ulteriori abbonamenti oltre quello mensile, i quali permetterebbero agli abbonati di pagare la piattaforma per 3 mesi, 6 mesi o 12 mesi, ricevendo oltre alla comodità di non dover rinnovare ogni mese, anche uno sconto che va dal 20 al 50% a seconda del tipo di abbonamento.

Il prezzo annuale del Premium solitamente è di 122 euro mentre con il nuovo tipo di abbonamento sarà di soli 61 euro complessivi. Netflix ci tiene a precisare che si tratta di un test che verrà attuato in altri paesi qualora risultasse interessante per il pubblico.

Vi ricordiamo o informiamo che di recente Netflix ha deciso di studiare un modo per evitare la condivisione degli account al di fuori del nucleo famigliare, ciò è dovuto ad una grande perdita economica per l’azienda, sopratutto dopo il recente arrivo di Disney+ negli Stati Uniti.

Disney + sarà disponibile anche in Italia da Marzo e includerà numerosi contenuti ad un costo molto basso. Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare questo articolo.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram, Twitch, Youtube e Mixer

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.