Home » Tech News » Microsoft copre una falla scoperta in Windows Kerberos KBC

Microsoft copre una falla scoperta in Windows Kerberos KBC

Windows-falla

Microsoft attraverso il Windows Update ha diffuso nelle scorse ore, un aggiornamento molto importante che copre la falla scoperta nel Windows Kerberos KBC. L’installazione è consigliata a tutti gli utenti!

Scoperta una vulnerabilità in Windows Kerberos KBC: Microsoft corre ai ripari con una patch

La vulnerabilità permetteva e permette tuttora se non si installa la patch, ai malintenzionati di ottenere i privilegi di amministratore di dominio. Una volta ottenuti i suddetti permessi è possibile agire sulla rete e sui sistemi ad esso collegati, eseguendo un vero e proprio attacco di massa.Per l’installazione dell’update siglato MS14-068, recatevi nel Windows Update.

Se sul sistema è impostata l’installazione automatica degli aggiornamenti non dovrete fare nulla. L’update arriva in contemporanea con quelli per Windows Server 2008 R2 e Windows Server 2012.  Per coloro che non lo conoscono, il Windows Kerberos KBC gestisce l’autenticazione dei PC Windows in una rete locale e se la falla non viene corretta può rappresentare una minaccia molto pericolosa.

L’aggiornamento è disponibile per tutte le versioni di Windows che sono affette da questa falla, se volete evitare che un malintenzionato abbia il totale controllo del vostro sistema e di tutti quelli collegati alla medesima rete, non perdete il vostro tempo a girarvi i pollici come si suol dire ma andate in Windows Update ed accertatevi che l’update sia stato scaricato ed installato. In genere su Windows 8 è già attivo di default l’installazione automatica ma non si sa mai!

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.