Home » Tech News » Kim Dotcom si dimette come Direttore di MEGA

Kim Dotcom si dimette come Direttore di MEGA

kim dotcom

Il gigante buono della rete, noto come Kim Dotcom, autore dei defunti Megaupload e Megavideo, e creatore  di MEGA, il nuovo cloud storage, lanciato a Gennaio, ha deciso di dimettersi come direttore di quest’ultimo progetto.

Kim Dotcom lascia MEGA

Dopo aver aperto il servizio e dato un bel calcio di inizio ad esso, ha deciso che è giunto il tempo di ritirarsi, di uscire di scena, per dedicarsi ad altro, per la precisione ad un nuovo servizio musicale e alla candidatura come politico nelle prossime elezioni che si terranno in Nuova Zelanda. Si avete capito bene, Kim, ha deciso di entrare in politica, e se verrà eletto, metterà in risalto la rete e i suoi innumerevoli servizi. Immaginatevi il partito del cloud storage, o del file hosting, interessante non trovate?

In Svezia (Se non erro), tempo fà è stata fondata la religione del peer to peer o qualcosa di simile, dove i comandamenti rispecchiano le regole dei tracker torrent, ossia condividi un file se vuoi che gli altri lo condividano a sua volta e cosi via dicendo, ma questa è un’altra storia.

Kim Dotcom in politica

A quanto pare, Kim non è soddisfatto di tutti i soldi che possiede, ma ha intenzione di avere anche il potere, o per meglio dire l’immunità, sopratutto dato che è sempre a stretto contatto con le autorità. Nel caso in cui non lo sappiate, Kim è stato diverse volte in carcere per diffusione di materiale protetto da copyright. Con Megaupload, i pirati avevano dato il meglio di se stessi, caricando sul noto servizio, ogni sorta di file, musicale, testuale, applicativo e cosi via dicendo e a pagarle le spese e non solo nel vero senso della parola, è stato Kim Dot Com, che oltre alla prigione e ad una multa salata, si è visto chiudere Megaupload.

Riuscirà Kim a entrare in politica?

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.