Home » Tech News » Internet cambia il Natale. I regali si fanno online

Internet cambia il Natale. I regali si fanno online

Acquistare beni e servizi a prezzi iper-ribassati utilizzando codici sconto, vendere auto tramite i nuovi servizi online che accelerano procedure e burocrazia e ora anche scegliere e pagare i regali di Natale comodamente dal proprio divano, senza alcun bisogno di perdere la pazienza in centri commerciali stipati come sardine: Internet ha portato i negozi dentro il nostro focolare domestico.

regali-online

Nonostante l’e-commerce abbia fatto fatica in tutti questi anni a superare la proverbiale diffidenza degli italiani per i pagamenti elettronici e la generale poca dimestichezza con le tecnologie informatiche, l’incremento del volume di acquisti conclusi sulla rete è ormai in continua ascesa anche sulla Penisola da almeno quattro anni, come confermano gli ultimi dati pubblicati dal Consorzio NetComm, che nel commercio elettronico ha il suo fulcro d’interesse. Il sondaggio del Consorzio ha interessato un campione di uomini e donne al di sopra dei 18 anni che è solito collegarsi alla rete almeno una volta alla settimana.

Secondo Netcomm quest’anno 9,2 milioni di persone si apprestano a effettuare in parte o tutto lo shopping natalizio sfruttando i canali e-commerce, un aumento di 2 milioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Un altro aumento degno di nota è quello del segmento, arrivato alla soglia dei 2 milioni di individui, che ha dichiarato di privilegiare Internet come strumento per gli acquisti natalizi: +35% a confronto con il 2013. Si tratta di consumatori con esperienza nell’utilizzo delle piattaforme e-commerce, che le frequentano tutto l’anno anche per le compere di natura personale.

Quali saranno le categorie merceologiche preferite per il Natale 2014? I regali arriveranno soprattutto dal settore della bellezza e del benessere, seguito dagli accessori dedicati allo sport, dai biglietti per i viaggi, da abbigliamento e scarpe e dai soggiorni in strutture turistiche. A convincere i consumatori a spostarsi dall’off- all’online, secondo il presidente del consorzio Roberto Liscia, è la possibilità di risparmio tangibile offerta dalle piattaforme e-commerce: non solo coupon, ma anche “flash-sales” e sconti tutto l’anno sono alcuni dei vantaggi che si riscontrano in simili canali web, fattori che si uniscono alla sempre più capillare diffusione di piattaforme responsive adatte agli acquisti via smartphone o tablet.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.