Home » Tech News » Facebook limita il numero degli inviti

Facebook limita il numero degli inviti

Avete mai organizzato un evento su Facebook? Avete mai invitato i vostri amici a partecipare all’evento, iscriversi su una pagina e cosi via dicendo?

 
In data odierna, ci è giunta notizia, che Facebook ha deciso di impostare dei limiti per l’invio degli inviti.   Se fino a poco tempo fa, era possibile inviare oltre 100 inviti per volta, da oggi non è possibile superare questa soglia, inoltre, coloro che hanno raggiunto già 300 inviti e che non hanno dato risposta, quindi sono in sospeso, non potranno riceverne altri.

Quante volte avete semplicemente ignorato un invito a partecipare ad un evento, un gioco o iscrivervi ad una pagina? Da oggi, se ignorate un invito, verrà conteggiato come Invito in sospeso, e giunti a 300 inviti, non ne riceverete di altri. Per questo motivo, vi consigliamo di dare subito una risposta all’invito ricevuto. Se avete una pagina su Facebook, e volete invitare gli amici, purtroppo dovete inviarne 100 per volta, una vera rottura, sopratutto se avete una lista amici composta da migliaia di membri non trovate?

Lo staff di Facebook, oltre ad introdurre nuove funzioni, ha pensato bene di regolamentare il social network, e la limitazione degli inviti per non parlare dell’invio di messaggi privati ai VIP  a pagamento, è solo il principio. Coloro che si sono lasciati sfuggire quest’ultima notizia. Pare che Facebook abbia deciso, per ora solo nel Regno Unito, di applicare un tariffario per l’invio di messaggi privati ai VIP, ossia ai personaggi famosi, questo per evitare che le loro caselle di posta, si intasino di spam. Per inviare un messaggio privato ad un VIP, bisognerà pagare una quota differente, che va da un minimo di pochi euro ad un massimo di 100.

Cosa ne pensate dell’introduzione di questa limitazione negli inviti? E del tariffario per l’invio dei messaggi ai VIP? A voi i commenti e considerazioni personali.

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.