Facebook acquisisce WhatsApp

Oggi ci giunge notizia dell’acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook. La nota applicazione di messaggistica istantanea disponibile per dispositivi mobili a partire da oggi diventa proprietà del social network di Mark Zuckerberg per una cifra pari a 16 miliardi di dollari.

Whatsapp si tinge di blu

Nonostante l’acquisizione, Whatsapp continuerà ad operare in maniera indipendente, continuando a mantenere il suo famoso marchio. 4 miliardi di dollari in contanti e 12 in azioni per un totale di 16 miliardi. l’accordo prevede inoltre ulteriori 3 miliardi in azioni vincolate per un totale di 4 anni. La cifra si aggira sui 19 miliardi di dollari complessivi (uno vero e proprio schiaffo alla povertà).

WhatsApp connetterà miliardi di persone, un servizio in grado di raggiungere un traguardo simile è straordinario.

Il co-fondatore e CEO di WahtsApp, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

WhatsApp sta crescendo rapidamente e questo grazie alla sua semplicità e rapidità. Siamo davvero onorati di lavorare fianco a fianco con Mark e con il suo social network mentre cerchiamo di far conoscere il nostro prodotto al maggior numero di utenza.

Questo è quanto, a partire da oggi il noto software di messaggistica è proprietà esclusiva di Mark che ha pagato fiori di quattrini per accaparrarsi la gallina dalle uova d’oro come si suol dire. Che abbia intenzione di togliere di mezzo la propria chat per incorporare WhatsApp in Facebook? Chi lo sa, non ci resta che attendere per scoprirlo, di certo l’acquisto fatto porterà dei frutti e noi di amicopc siamo qui per scoprire quali essi siano.