Home » MacBook: La privacy potrebbe costarvi lo schermo

MacBook: La privacy potrebbe costarvi lo schermo

Chi di voi ha mai utilizzato una copertura per la webcam sul MacBook, al fine di proteggere la propria privacy? A quanto pare però coprire la webcam potrebbe costarvi lo schermo, Apple ci spiega il perchè.

Attenti alla copertura della Webcam su MacBook

Avete mai sentito dire che qualcuno potrebbe spiarvi con la webcam utilizzando un malware? Non si tratta di una favoletta ma di realtà, per questo motivo molti temendo di essere spiati ricorrono a delle coperture per la webcam.

Sul mercato vi sono addirittura notebook dotati di sportellini che consentono di occultare la webcam quando non viene utilizzata, tuttavia su MacBoook l’uso di accessori esterni potrebbe spaccare lo schermo.

In una recente nota, Apple spiega che applicare una copertura per la webcam, potrebbe danneggiare il Display qualora si chiuda il MacBook senza rimuoverla, la distrazione a volte si sa che reca danni.

Lo spazio tra il Display e la tastiera è progettato per tolleranze minime, coprire la videocamera potrebbe interferire con il sensore di luce ambientale, impedendo allo stesso tempo anche il corretto funzionamento della luminosità automatica o True Tone.

I MacBook hanno un indicatore luminoso che si accende di verde per segnalare quando la videocamera è in funzione, ciò dovrebbe essere sufficiente secondo Cupertino a capire quando c’è qualcosa che non va. E’ inoltre possibile decidere quali programmi possono utilizzare la webcam.

Se siete interessati comunque ad applicare un qualche tipo di protezione sulla webcam, tenete presente che:

  • Lo spessore della copertura non deve essere superiore a 0,1 mm (un foglio di una stampante)
  • La copertura non deve lasciare residui di adesivo
  • La copertura va rimossa prima di chiudere il MacBook
Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.