Home » Hardware » Google e Mattel annunciano ufficialmente il nuovo View-Master

Google e Mattel annunciano ufficialmente il nuovo View-Master

view master

Giorni fa vi abbiamo parlato del recente accordo tra Google e Mattel per la realizzazione di qualcosa di grandioso, quest’oggi le due aziende svelano ufficialmente il nuovo View Master.

Google e Mattel danno vita al nuovo View Master

Possiamo definire il nuovo View Master come la versione 2.0 del gioco che conquisto grandi e piccini negli anni 90 basato sulla visione stereoscopica inventata da William Gruber. L’hardware di nuova generazione sfrutta la tecnologia Cardboard e la realtà virtuale per offrire qualcosa di innovativo. Per utilizzare il View Master bisogna ricorrere all’impiego di un’applicazione da installare sul proprio smartphone Android che dovrà successivamente essere introdotto nel dispositivo al fine di proiettare due immagini stereoscopiche di fronte ai propri occhi.

 

 

I cartoncini circolari giocheranno un ruolo chiave in quanto verranno utilizzati come punto di partenza per le esplorazioni virtuali e verranno commercializzati come contenuti aggiuntivi al dispositivo. Il nuovo View Master verrà commercializzato entro la fine dell’anno in USA ad un costo di soli 26 euro al cambio attuale e 13 euro per ogni card aggiuntiva.

La nascita del View Master

Torniamo indietro nel tempo per capire di che cosa si tratta. Il View Master è un sistema di visione stereoscopica inventato da William Gruber e commercializzato per la prima volta nel lontano 1938. Il sistema comprendeva un visore stereoscopico, 7 dischetti con diapositive che venivano montati al suo interno, si tratta del primo vero e proprio sistema di visione 3D delle immagini. Nel 1997 venne distribuito un nuovo prodotto dalla Fisher Price (divisione della Mattel) che fu acquisito successivamente dalla Tyco Toys (ultima divisione di Mattel).

Se avete utilizzato qualche dispositivo per la realtà virtuale sicuramente vi starete già facendo un’idea di che cosa stiamo parlando, un prodotto economico ma in grado di offrire un’esperienza divertente e innovativa, l’utente una volta indossato il VR potrà utilizzare sia i dischi che vengono venduti separatamente con un effetto 3D moderno che il proprio smartphone attraverso l’apposita applicazione.

In commercio attualmente esistono svariati VR tra cui gli Oculus Rift sia in versione DK1 che DK2 che una volta indossati permettono all’utente di entrare nel mondo di gioco a 360 gradi o di visitare città tramite Google Street View come se ci si trovasse davvero sul posto. Il VR di Oculus può essere acquistato tramite il sito web ufficiale ad un costo di circa 400 euro tra prodotto, spedizione ed eventuale dogana.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.