Home » Apple/iOS » iMac: In arrivo un modello con SoC Apple Silicon?

iMac: In arrivo un modello con SoC Apple Silicon?

Da tempo Apple ha preso le distanze dai processori Intel, nei MacBook Air,MacBook Pro e Mac Mini sono presenti i nuovi chip M1.

Tramite il codice Xcode, il prossimo iMac potrebbe montare il processore Apple Silicon, per l’occasione il costoso e professionale prodotto di casa Apple sfoggerà un design inedito e rinnovato.

Importanti cambiamenti in vista per il nuovo iMac Mini?

A divulgare la notizia è stato l’utente su Twitter noto come DocterD, sviluppatore dell’applicazione DaftCloud, il quale ha condiviso uno screen con il crash report di Xcode.

Fin qui nulla di strano se non fosse che l’applicazione stia utilizzando un iMac con processore ARM-64. Sembrerebbe che Apple stia lavorando ai primi prodotti con i nuovi processori. Come anticipato i nuovi iMac potrebbero sfoggiare un design rinnovato, con spessore ulteriormente ridotto, Display Retina 6K e XDR.

Più performanti, più accattivanti e più leggeri, ma naturalmente sono informazioni da prendere con le pinze, non essendo nulla di ufficiale. Se la notizia fosse veritiera, i prossimi Mac potrebbero montare chip di nuova generazione, in grado di aumentare ulteriormente le prestazioni, alzando inevitabilmente il costo per l’acquisto del prodotto.

Il tempo in cui Apple si affidava a Intel è solo un ricordo lontano.

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.