Home » Tutorial informatici » Paypal: Come avviene una controversia

Paypal: Come avviene una controversia

Quando si acquista online è consigliato utilizzare Paypal come metodo di pagamento, in quanto il servizio permette di proteggere sia il venditore che l’acquirente da eventuali frodi o problemi con l’oggetto venduto e acquistato, ma spesso a causa di un fraintendimento tra i 2 si ricorre ad una controversia, oggi vi spiegheremo come affrontarla.

paypal

Controversia su Paypal: Come affrontarla

Immaginate di trovarvi in un tribunale nel quale ognuno espone il proprio punto di vista e il giudice dopo aver preso in esame il caso decide di assegnare la vittoria ad una delle due parti, in questo caso il giudice è PAYPAL, ecco come funziona una controversia:

  • L’acquirente contatta Paypal perchè scontento dell’oggetto ricevuto o non ricevuto da un venditore  aprendo una pratica di RECLAMO
  • Il venditore ha un certo tempo per rispondere prima che venga convertita in una CONTESTAZIONE, anche se in molti casi ciò avviene rapidamente
  • L’acquirente dopo aver ricevuto risposta dal venditore ha un certo tempo a disposizione per controbattere, in caso contrario la vittoria va al venditore e la pratica viene chiusa
  • Se l’acquirente risponde, tocca al venditore controbattere, dopo di che spetta a PAYPAL decidere l’esito della pratica

Leggi anche Paypal come funziona: Conto, Carta, Pagamenti, Donazioni e Contestazioni

Generalmente questo è quanto avviene, partendo dal presupposto che l’acquirente ha sempre ragione. Se siete venditori potete velocizzare “per modo di dire” la pratica nel caso in cui l’acquirente sia un disonesto, ad esempio:

  • Avete spedito un prodotto ed è stato consegnato, l’acquirente (furbo) contatta Paypal chiedendo il rimborso per oggetto non consegnato

In questo caso potete contattare telefonicamente Paypal, un operatore vi aprirà nella pratica la possibilità di caricare un documento che attesti l’avvenuta consegna, in tal caso la pratica viene chiusa in vostro favore, ma se invece la contestazione è aperta per oggetto danneggiato o non conforme, non potete far altro che rimborsare l’acquirente se siete nel torto, in tal caso procedere come segue:

  • Richiedere all’acquirente di restituire l’oggetto acquistato (questa procedura è obbligatoria se l’acquirente desidera ricevere il rimborso)
  • Alla ricezione dell’oggetto comunicare di averlo ricevuto e se è in uno stato differente da come spedito, potete appellarvi, cosi facendo l’acquirente verrà rimborsato da Paypal, voi avrete l’oggetto seppur danneggiato e il rimborso da Paypal

Procedere con cautela è importante per non ritrovarsi il conto o il credito congelato e inutilizzabile.

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.