Home » Tutorial informatici » NeechPad : Il blocco note a schede

NeechPad : Il blocco note a schede

NeechPad-Windows1

Quanti di voi utilizzano il blocco note? Sapevate dell’esistenza di una versione alternativa per sistemi operativi Windows sia a 32 che a 64 bit?

Oggi vogliamo parlarvi proprio di questa alternativa che prende il nome di NeechPad, un software completamente gratuito che permette oltre alla digitazione del comune testo, l’inserimento di immagini, fogli Excel, collegamenti link e chi più ne ha più ne metta.Come vi abbiamo detto nel titolo di questo articolo, il punto forte di NeechPad è l’interfaccia a schede, ossia la possibilità di aprire più note contemporaneamente all’interno dello stesso software.

Con il note di Windows, se volete avere a disposizione 10 blocco note, dovete aprire 10 file differenti, invece con Neechpad, è possibile in un solo programma avere 10 blocchi a disposizione, come accade su alcune versioni del note su Linux.  Ad ogni blocco note, è possibile impostare un nome identificativo, modificare il colore dei caratteri, la dimensioni e cosi via dicendo. Comodo non trovate? Il programma in questione oltre ad essere leggero, gratuito e intuitivo è anche portable. Questo cosa significa? Semplice, che è possibile scaricarlo ed avviarlo senza installazione!

Cosa volete di più dalla vita? Se utilizzate Windows e i blocco note, vi consigliamo vivamente di scaricate NeechPad, se invece usate Linux, vi sono software preinstallati in grado di fare la stessa identica cosa. Per questo motivo NeechPad è stato sviluppato esclusivamente per Windows, per offrire agli utenti del sistema operativo Microsoft tale possibilità. Cosa ne pensate di poter aprire più blocchi note nello stesso software? Inutile dire che maggiore è il numero di blocchi aperto e maggiore sarà la memoria occupata nel vostro sistema, ma del resto se aprite file separati il ragionamento non cambia di certo. La comodità è poter avere tutti i blocchi note, in una sola schermata, attraverso le schede.

 Scarica NeechPad

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.