HomeTutorial informaticiBannati da Sony? Quello che c’è da sapere per lo SBAN!

Bannati da Sony? Quello che c’è da sapere per lo SBAN!

Quando si parla di BAN dal PSN spesso lo si associa all’Hacking o ad un comportamento scorretto nei confronti degli altri giocatori, ma vi sono molti e molti altri motivi che possono spingere Sony ad escludervi dal PSN, scopriamo insieme uno dei tanti e come uscirne. 

In debito con Sony? Scatta il BAN sul PSN

Cosa significa essere in debito con Sony? Quando si acquista un contenuto secondo il regolamento, si ha un certo periodo di tempo (15 giorni circa) a disposizione per richiedere il rimborso all’azienda, a patto che naturalmente il contenuto non sia stato installato sulla macchina ed avviato. Quindi la domanda sorge spontanea, come è possibile avere un debito nei confronti di Sony? Che si tratti di un singolo euro o di molteplici non fa alcuna differenza, se siete in debito con Sony e quindi il vostro portafoglio digitale è in rosso, scatta il BAN. 

Non ci è dato di sapere se si tratta di un sistema automatico che svolge l’operazione o manuale, sta di fatto che se avete “frodato” Sony, vi ritrovate esclusi dal PSN. Se ad esempio avete richiesto a Paypal di intervenire per ottenere forzatamente un rimborso (magari anche dovuto), Sony interviene bannandovi dal PSN, una sorta di ripicca della serie “ti sei ripreso i soldi? allora non accedi al PSN”.

La politica seppure rigida è stata attuata per punire eventuali lestofanti o truffatori che dopo aver acquistato il gioco richiedono il rimborso tenendosi denaro e gioco ma come dice il detto a volte il giusto paga per il peccatore. Se siete stati bannati ingiustamente per una situazione di questo tipo, vi è una via di uscita, la possibilità di essere sbannati ma la procedura richiede molto tempo, procedete come segue:

  • Acquistando una Playstation Card sufficiente a ripagare il debito (il Plus non vale)
  • Contattando il numero di telefono 02 3600 9081
  • Premendo il tasto corrispondente al servizio PSN
  • Raccontando all’operatore la vicenda e fornendo ad esso il codice della Card acquistata e i seriali delle console

A questo punto l’operatore provvederà ad inoltrare al reparto competente, la vostra richiesta di SBAN con il codice della Playstation Card e i seriali delle console. Come detto occorre del tempo prima di completare il tutto, quando ricevere un messaggio da Sony che vi avvisa che il codice è stato accettato ed inoltrato al reparto competente, è solo questione di tempo, potrebbero volerci giorni o settimane.

Il servizio italiano si occupa di prendere la vostra pratica con tutti i relativi dati e inoltrarla al reparto competente (con sede in USA o Giappone), poi spetta solo agli “esperti” provvedere a sbannare il vostro account dal sistema, riscattare il codice ricevuto e ripagare il debito nei confronti di Sony.

Autore

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.