HomeSoftware (Download & Update)Windows 10: Nuovi aggiornamenti per le Build 1709, 1073 e 1607

Windows 10: Nuovi aggiornamenti per le Build 1709, 1073 e 1607

Microsoft rilascia a sorpresa, nuovi aggiornamenti cumulativi per le Build 1709, 1703 e 1607 di Windows 10, dunque le Fall, Creators e Anniversary, a seguire vi riportiamo il changelog tradotto.

Windows 10 Fall Creators Update (1709)

L’aggiornamento può essere scaricato ed installato manualmente da QUI o tramite Windows Update. A seguire il changelog:

  • Risolto un problema nella ricerca dei contatti in Microosft Outlook, il quale non restituiva i risultati
  • Risolto un problema che affliggeva la Time Zone
  • Risolto un problema che affliggeva gli eventi in Microsoft Office 
  • Risolto l’errore 0x5 quando le applicazioni che utilizzano più di 4GB di memoria richiamavano il processo CreateProcessWithLogonW()
  • Risolto un problema che impediva di disattivare i TLS 1.0 e 1.1 con la modalità FIPS attiva
  • Risolto un problema che corrompeva il log degli eventi nel Microsoft Windows Kerberos Key Distribution Center 
  • Risolto un problema che affliggeva le applicazioni che utilizzavano un client di autenticazione tramite il protocollo TLS
  • Risolto un problema con le connessioni TCP durante l’esecuzione del Windows Container 
  • Risolto un problema che causava il timeout con il NAT fornito dal Windows Network Address Translation 
  • Risolto un problema con i pacchetti App-V a causa della mancanza di alcune librerie o file 
  • Risolto un problema che causava l’arresto di alcune applicazioni dopo l’installazione 
  • Risolto un problema che impediva di smontare un volume correttamente 
  • Risolto un problema che impediva il corretto caricamento del .NET Framework 4.7.1
  • Risolto un problema che portava il sistema operativo a smettere di funzionare correttamente a causa dello spegnimento del Windows Presentation Foundation 
  • Risolto un problema che affliggeva Microsoft Edge

Windows 10 Creators Update (1703)

L’aggiornamento come sempre è disponibile tramite Windows Update, a seguire il changelog:

  • Risolto un problema che affliggeva la Time Zone
  • Risolto un problema che impediva al sistema operativo di funzionare correttamente dopo l’ibernazione 
  • Risolto un problema con l’autenticazione via Cloud 
  • Risolto un problema che impediva di disattivare i TLS 1.0 e 1.1 con la modalità FIPS attiva
  • Risolto l’errore 0x5 quando le applicazioni che utilizzano più di 4GB di memoria richiamavano il processo CreateProcessWithLogonW()
  • Risolto un problema che affliggeva le applicazioni che utilizzavano un client di autenticazione tramite il protocollo TLS
  • Risolto un problema con i pacchetti App-V a causa della mancanza di alcune librerie o file
  • Risolto un problema che impediva il corretto caricamento del .NET Framework 4.7.1
  • Risolto un problema che portava il sistema operativo a smettere di funzionare correttamente a causa dello spegnimento del Windows Presentation Foundation 
  • Risolto un problema che portava alcuni antivirus a smettere di funzionare a causa del .NET Framework
  • Risolto un problema che affliggeva Microsoft Edge

Windows 10 Anniversary Update (1607)

Anche quest’ultimo aggiornamento può essere scaricato tramite Windows Update:

  • Risolto un problema che affliggeva la Time Zone
  • Risolto un problema che causava il blocco di alcune applicazioni nel menu Start, senza mostrare il popup con l’errore
  • Risolto un problema che corrompeva il log degli eventi nel Microsoft Windows Kerberos Key Distribution Center 
  • Risolto un problema con l’autenticazione via Cloud 
  • Risolto un problema che impediva di disattivare i TLS 1.0 e 1.1 con la modalità FIPS attiva
  • Risolto un problema che impediva a più utenti di autentificarsi 
  • Risolto un problema che affliggeva le applicazioni che utilizzavano un client di autenticazione tramite il protocollo TLS
  • Risolto un problema con l’svchost.exe
  • Risolto un problema con la Virtual Machine, la quale non funzionava correttamente 
  • Risolto l’errore 234 che affliggeva i DNS
  • Risolto un problema che causava l’interruzione tra l’Active Directory Federation Services, Extranet Smart Lockout e il Login ID alternativo 
  • Risolto il problema che impediva al Remote Desktop Services Gateway di funzionare correttamente
  • Risolto un problema che affliggeva il Windows Server 2016 Hyper-V 
  • Risolto un problema con i cluster 
  • Risolto l’errore STATUS_IO_TIMEOUT c00000b5 
  • Risolto un problema con il System.Security.Cryptography.Algorithms, il quale non funzionava correttamente a causa del .NET Framekwork 4.7.1
  • Risolto un problema che portava il sistema operativo a smettere di funzionare correttamente a causa dello spegnimento del Windows Presentation Foundation 
  • Risolto un problema che portava alcuni antivirus a smettere di funzionare a causa del .NET Framework
  • Risolto l’errore 0x0000001e
Autore Giovanni Damiano
Giovanni Damiano

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Nessun commento

Lascia un commento