Home » Software (Download & Update) » Windows 10 contro la pirateria dei giochi

Windows 10 contro la pirateria dei giochi

Con l’arrivo di ogni sistema operativo sul mercato, Microsoft attua sempre nuovi sistemi per contrastare la pirateria dei giochi sullo stesso, scopriamo in che modo ha deciso di farlo su Windows 10.

windows 10 pirata

Windows 10 anti pirateria: Il nuovo sistema di Microsoft

Secondo quanto è emerso sulla rete, Microsoft ha aggiornato il Services Agreement, un documento che l’utente accetta al momento dell’installazione del sistema operativo, si tratta per la precisione di un accordo tra Microsoft e l’utente stesso per quanto riguarda l’utilizzo di applicazioni e servizi e di ciò che viene eseguito sul sistema.

Di seguito vi riportiamo uno stralcio del testo presente nel contratto:

“Potremmo controllare automaticamente la versione del software e scaricare gli aggiornamenti software o cambiamenti di configurazione, inclusi quelli che impediscono di accedere ai servizi, eseguire videogiochi contraffatti, o utilizzare periferiche hardware contraffatte non autorizzate”

A quanto pare Microsoft ha tutto il diritto di scansionare il sistema degli utenti alla ricerca di software contraffatti per poi disabilitarli. Vogliamo premettervi che per ora non è ancora accaduto a nessun utente di ritrovarsi di fronte ad una schermata di errore di qualunque genere, l’annuncio riportato è solo un avviso da parte di Microsoft che informa che potrebbe adottare tale sistema per impedire il download, installazione e ovviamente lancio di giochi illegali progettati per Windows 10 e che sono quindi legati in qualche modo al servizio XBOX LIVE.

Ciò significa che i giochi pirata di altre piattaforme come STEAM o titoli indipendenti non saranno soggetti a controlli da parte di Microsoft ma solo quelli prodotti internamente. Questo significa che se installerete una copia contraffatta di giochi presenti anche su XBOX ONE e che sono stati prodotti da Microsoft Studios, potreste imbattervi dall’oggi al domani in un errore al lancio che spingerebbe i pirati ad acquistare il gioco.

Windows 10: Dove e come scaricarlo GRATIS

Microsoft da qualche settimana ha reso ufficialmente disponibile per tutti il nuovo Windows 10, GRATIS per coloro che dispongono di una licenza ufficiale Windows 7 o Windows 8 e per tutti (almeno per ora) gli Insider Preview. Per installare il sistema operativo potete ricorrere al tool rilasciato da Microsoft stessa, scaricabile da qui.

Avviando il tool in questione con connessione Internet attiva, potete decidere non solo se eseguire un installazione pulita o update del sistema ma anche la versione che preferite sulla base di quella attualmente in uso sul PC. Il processo di download e installazione potrebbe richiedere diverse ore a seconda della connessione ADSL e prestazione del PC. Coloro che decidono di restare alla Insider Preview potranno ricevere update in anteprima rispetto all’edizione commercializzata, a discapito ovviamente della stabilità del sistema in quanto si tratta di modifiche apportate per il testing.

Il passaggio da Windows 7 o Windows 8 a Windows 10 tramite il servizio Update offre la possibilità di tornare indietro in caso di problemi o ripensamenti, nel caso non abbiate intenzione di farlo potete procedere come segue per rimuovere il precedente OS dal vostro PC risparmiando spazio prezioso:

  1. Cliccate su Start e digitate pulizia disco
  2. Avviate il tool e selezionate l’unità dove è presente il sistema cliccando poi su OK
  3. Al caricamento della prima schermata cliccate su Pulizia di sistema (in basso) e cliccate su OK
  4. Selezionate nuovamente l’unità dove è presente il sistema operativo e cliccate su OK
  5. Al caricamento della seconda schermata scorrete in basso e spuntate la voce relativa agli update Windows e cliccate su OK

Questo eliminerà GIGA e GIGA di file dal vostro PC, liberando spazio prezioso ma impedendovi di tornare indietro.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.