HomeSoftware (Download & Update)Microsoft lo ammette: Gli utenti sono dei Beta Tester su Windows 10

Microsoft lo ammette: Gli utenti sono dei Beta Tester su Windows 10

Se avete Windows 10 e lo aggiornato regolarmente,vi sarete sicuramente imbattuti in una o forse più problematiche recentemente introdotte nel sistema operativo con l’aggiornamento Windows 10 October Update.

Windows 10: Siamo tutti Beta Tester

C’è chi decide di unirsi al programma Insider per provare le nuove funzionalità in Anteprima a discapito della stabilità, chi invece decide di astenersi per avere un sistema più stabile possibile. A quanto pare anche i comuni utenti vengono considerati da Microsoft dei Beta Tester a tutti gli effetti.

Michael Fortin di Microsoft ha dichiarato:

Esistono 3 categorie di aggiornamenti che noi chiamiamo B, C, e D. Gli aggiornamenti B sono quelli pubblicati la seconda settimana del mese in occasione del Patch Tuesday, legati alla sicurezza e dunque hanno la massima importanza.

Gli aggiornamenti C e D vengono rilasciati la terza e quarta settimana del mese e contengono correzioni di vario tipo. Lo scopo dei suddetti aggiornamenti è quello di permettere agli utenti di testare le correzioni in vista dell’aggiornamento B del mese successivo.

Questo tipo di aggiornamenti non si installa automaticamente, possono essere individuati, scaricati ed installati manualmente tramite Windows Update. Coloro che cercano nuovi aggiornamenti possono essere considerati a tutti gli effetti dei Beta Tester. Gli aggiornamenti C e D non vengono testati nel programma Windows Insider ma sono distribuiti direttamente.  

La morale della favola è che se ogni settimana ad eccezione della prima settimana del mese, cercate, scaricate ed installate gli aggiornamenti manualmente tramite Windows Update, siete dei BETA TESTER.

Autore Giovanni Damiano
Giovanni Damiano

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi