Home » Software (Download & Update) » Chrome blocca le pubblicità in Flash

Chrome blocca le pubblicità in Flash

Google colpisce ancora, dopo la guerra mossa tempo fa contro l’autoplay dei video, ha deciso di bloccare con Chrome le pubblicità presenti sulla rete e realizzate in Flash.

google chrome

Chrome blocca le pubblicità in Flash

Google si è vista costretta ad implementare un adblocker all’interno del suo browser per zittire i banner realizzati in flash da terze parti in quanto la compagnia ritiene che siano diventati obsoleti e che è giunto il momento di convertirsi all’HTML5.A partire da ieri infatti Chrome ha deciso di bloccare di default i banner in Flash, in particolare disattivando la riproduzione automatica ma consentendo agli utenti la possibilità di riprodurli cliccando su di essi. Con la fine delle pubblicità in Flash, possiamo affermare senza ombra di dubbio che anche il supporto stesso è deceduto.

L’evoluzione e la fine del Flash

Il Flash è stato ideato da Adobe ed è un software prevalentemente grafico che permette animazioni vettoriali per il Web. Utilizzato per creare giochi o interi siti web, la tecnologia si è evoluta nel corso degli anni dando vita anche a piattaforme per lo streaming audio e video dei contenuti multimediali.  Flash permette di creare animazioni complesse e multimediali comprensive di forme vettoriali, testo statico o dinamico, immagini in vari formati, audio, video ed altro ancora.Tramite il linguaggio di scripting è possibile creare anche delle animazioni interattive offrendo all’utente la possibilità di giocare dal browser.

Nato nel 1996 per opera di Macromedia, il Flash ha visto il suo ultimo anno di vita nel 2015 a causa di alcune pericolose vulnerabilità scoperte al suo interno, che hanno costretto la rete ad adeguarsi al nuovo formato HTML5. Con la morte del Flash possiamo dire addio anche al player che permette la riproduzione di tali contenuti. Coloro che sono cresciuti negli anni 90 o addietro hanno avuto la possibilità di assistere all’evoluzione della rete, ai numerosi giochini in flash realizzati da amatoriali e professionisti ed animazioni come quelle del vecchio Brusco Cartoons. 

La nascita dell’HTML 5

Con la morte del Flash è stato creato un nuovo formato per le pubblicità, giochi e per tutti gli altri contenuti presenti in rete, parliamo dell’HTML 5 sviluppato dal Web Hypertext Application Technology Working Group nel 2004. La prima vera release fu rilasciata il 17 dicembre 2012 mentre la standalone il 28 Ottobre 2014 con la 5.1 prevista per il il prossimo anno.

A partire da quest’anno l’HTML 5 è stato ufficialmente adottato ovunque sulla rete al punto da mandare in pensione in caro vecchio Flash e con il blocco dello stesso da parte di Google con Chrome, abbiamo la testimonianza che è giunta la fine per le animazioni e i giochini realizzati con la vecchia tecnologia.

Per avere ulteriori informazioni sul browser e scaricare GOOGLE CHROME GRATIS, consultare il nostro articolo GOOGLE CHROME DOWNLOAD GRATIS ITALIANO: WINDOWS 10/8/7/VISTA/XP

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.