Home » CCleaner è un virus secondo Windows 10? Facciamo chiarezza

CCleaner è un virus secondo Windows 10? Facciamo chiarezza

Chi non ha mai utilizzato CCleaner per pulire il registro di sistema, risolvere eventuali errori e cancellare file temporanei obsoleti? A quanto pare secondo Windows 10 si tratterebbe di un virus, ma quanto c’è di vero?

CCleaner è un virus?

CCleaner come molti altri software presenti sulla rete, è un programma GRATIS che permette di velocizzare il PC tramite una bella pulizia approfondita del sistema.

Il software è facile da utilizzare, veloce e leggero, ma sopratutto la sua pulizia rende il PC più ottimizzato possibile. Aggiornando il PC, installando e disinstallando programmi, navigando in rete e compiendo altre azioni, si creano dei file temporanei nascosti che occupano spazio prezioso e potrebbero rallentare il computer.

Per questo motivo esistono software come CCleaner, tuttavia pare che Windows 10 recentemente abbia iniziato ad etichettare il programma come un potenziale virus, ma è veramente così? Il sistema operativo offre diversi strumenti per l’ottimizzazione tra cui il tool di Pulizia Disco e la Deframmentazione, consigliati da Microsoft.

Pulire il disco tramite lo strumento ufficiale o ricorrere alla deframmentazione, sono operazioni consigliate da fare periodicamente, magari una volta a settimana, per avere il PC sempre veloce e pulito. Windows 10 pare che non veda di buon occhio software esterni non ufficiali e quindi non sviluppati da Microsoft per la pulizia del registro di sistema, per questo etichetta CCleaner come virus.

Ovviamente sulla rete esistono molti programmi che promettono pulizia del disco ma che in realtà celano ben altro, ma non è il caso di CCleaner, quindi potete stare tranquilli. A seguire vi riportiamo un video da noi realizzato diverso tempo fa, nel quale vi mostriamo il funzionamento di CCleaner:

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Cosa pensi di questo articolo?

1 1

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.