HomeSoftware (Download & Update)AMD rilascia nuovi driver in vista di GRID per Radeon RX 5500

AMD rilascia nuovi driver in vista di GRID per Radeon RX 5500

Il lancio di GRID si avvicina, per tale occasione AMD ha reso disponibile i nuovi driver Radeon Software Adrenalin 2019 Edition 19.10, i quali implementano anche il supporto per le nuove schede video Radeon RX 5500 e Radeon RX 5500M.

Nuovi Driver da AMD per GRID

Come ogni nuovo titolo, AMD ha ottimizzato i suoi driver in vista dell’uscita di GRID, apportando ovviamente anche modifiche e migliorie di vario tipo che vi riportiamo a seguire:

  • Introduzione del supporto per le schede video AMD Radeon RX 5500 e AMD Radeon RX 5500M 
  • Aggiunto il supporto per GRID
  • Risolto il crash di Borderlands 3 con le DirectX 12 
  • Risolto il problema legato all’illuminazione in Borderlands 3 con le DirectX 12
  • Risolto il problema che affliggeva i Display a 75hz con schede video Radeon RX5700
  • Risolto il problema che impediva l’attivazione dell’HDR su Radeon RX 5700 con il Radeon FreeSync 2
  • Risolto il problema con l’intermittenza su alcuni Display con il Radeon FreeSync attivo

I drive però non risolvono le seguenti problematiche che potrebbero presentarsi:

  • Su Radeon RX 5700 potrebbero verificarsi problemi al rientro dalla modalità riposo con configurazione multi monitor
  • L’HDR potrebbe causare instabilità su alcuni giochi con il Radeon ReLive attivo
  • In Call of Duty Black Ops 4 potrebbero verificarsi problemi con alcune configurazioni
  • OBS potrebbe smettere di funzionare usando l’encoding AMF
  • L’overscan e l’underscan dell’HDMI potrebbe non funzionare correttamente su AMD Radeon VII quando il Display principale è settato a 60 hz
  • Quando il FreeSync è attivo su display con refresh di 240hz potrebbero verificarsi problemi con le Radeon RX 5700
  • Su AMD Radeon VII potrebbero verificarsi problemi a causa dell’uso elevato della memoria 
Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram, Twitch, Youtube e Mixer

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.