HomeTech NewsWorld Emoji Day: Le faccine festeggiano la Giornata Mondiale delle Emoji

World Emoji Day: Le faccine festeggiano la Giornata Mondiale delle Emoji

Buon World Emoji Day a tutti! Quest’oggi è la Giornata Mondiale delle Emoji, dedicata alle faccine gialle che ogni giorno utilizziamo nei messaggi. Per tale occasione vogliamo condividere con voi alcune curiosità sugli Emoji.

World of Emoji Day: Ecco come sono nate le faccine gialle dette Emoji

Correva l’anno 1998 quando Shigetaka Kurita inventò la prima emoji in Giappone. Il primo set era inizialmente composto da 172 simboli pittografici con 12 pixel per lato, utilizzati nel sistema giapponese i-mode, una piattaforma web il cui utilizzo era quello di collegare i telefoni cellulari a internet.

Gli Emoji prendono ispirazione non solo dai Manga ma anche dagli ideogrammi o caratteri cinesi. Cosa si intende per Emoji? E’ l’unione di due ideogrammi giapponesi, ossia immagine e carattere scritto.

Inizialmente gli smile, faccine o emoji erano semplicemente testuali, dopo di che divennero le emoticon che oggi conosciamo. Al principio infatti si utilizzavano e si usano ancora oggi i caratteri ASCII per combinare lettere e simboli della punteggiatura tra loro, dando vita a faccine ed espressioni di vario tipo. 

Grazie all’arrivo delle tastiere composte da immagini su Apple e Android, le faccine si sono evolute diventando Emoji. Secondo una recente stima pare che circa l’83% degli utenti utilizza le emoticon in modo continuativo e il 50% degli italiani intervistati le considera di vitale importanza per porre enfasi in una comunicazione. 

Chi al giorno d’oggi non usa le faccine su WhatsApp, Telegram, Facebook, Twitter e cosi via dicendo? 

  • Il 29% usa gli Emoji per esprimersi al meglio
  • Il 22% li usa per ironizzare o scherzare
  • L’11 % per sintetizzare il concetto 

Quante Emoji esistono? Attualmente vi sono ben 1800 emoticon che variano in colore, sesso e categoria, è possibile trovare emoji oggetti, emoji animali, emoji bevande e cosi via dicendo.

Naturalmente non tutti preferiscono usare le emoticon, in quanto vengono considerate dannose nei confronti della lingua scritta, la quale si impoverisce. E voi li utilizzate? Con quale frequenza? 

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram e Twitch

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.