Home » Tech News » Windows XP in pensione ma non demorde

Windows XP in pensione ma non demorde

XP

Windows XP non demorde, della serie “non ha intenzione di tirare la cuoia”. Dopo il pensionamento forzato da Microsoft lo scorso 8 Aprile 2014, il sistema operativo continua la sua vita nonostante l’assenza di un supporto tecnico e aggiornamenti.

Un sistema operativo Immortale

Secondo dei dati statistici pare che ancora oggi il 26% della popolazione mondiale utilizza il vecchio OS di casa Microsoft e non ha alcuna intenzione di aggiornarlo o sostituirlo. Da quando Microsoft ha annunciato il pensionamento solo l’1,6% circa ha deciso di fare la svolta come si suol dire. La domanda sorge spontanea,  se la fine degli aggiornamenti, supporto ed altre pericolosità non convincono gli utenti a cestinare XP, cosa si inventerà Microsoft per fare in modo che XP affondi una volta per tutte?

Regalerà le licenze di Windows 7 o 8? L’intento di Microsoft è quello di far aggiornare i PC con XP almeno alla settima versione del sistema operativo, la quale continuerà ad esistere ed essere aggiornata almeno per altri e 10 anni o almeno questo è quanto affermava il noto colosso fino a poco tempo fa. Se utilizzate Windows XP inutile dirvi di aggiornare in quanto non potete più beneficiare di alcun supporto o update da parte di Microsoft, ma se avete un PC mediocre o scadente e quindi non potete aggiornare alle successive versioni del sistema operativo allora puntate su Linux.

A voi la scelta insomma!

Ecco quali sono state le parole di Microsoft prima del pensionamento:

Tra 60 giorni cesserà il supporto per Windows XP, abbiamo bisogno del vostro aiuto per convincere gli utenti ad aggiornare il proprio PC ai nuovi sistemi operativi. Come lettori è improbabile che utilizziate Windows XP tuttavia potreste conoscere qualcuno ancora legato a tale sistema operativo. E’ vostro compito quello di aiutarli e convincerli a fare il passo successivo ma sopratutto a far capire loro cosa significa la “Fine del supporto”.

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.