Twitter: Tag per le foto? Ecco come proteggersi

Anche su Twitter è arrivata la possibilità di taggare i propri amici nelle fotografie, un pò come accade su Facebook da molto tempo oramai, della serie meglio tardi che mai, ma la domanda sorge spontanea, come evitare di ritrovarsi taggati in foto imbarazzanti? Oggi abbiamo la soluzione!

Occhio alla privacy

Per ora il tag è disponibile solo nella versione mobile di Twitter ma giungerà anche in quella Desktop a breve.  Di seguito vi riportiamo una guida su come impostare la privacy e quindi evitare di essere taggati.

  • Lanciate l’applicazione di Twitter
  • Entrate nelle impostazioni
  • Selezionate il vostro account
  • Individuate la voce “chi può taggarmi nelle foto?”
  • Selezionate la voce “Nessuno” (in questo modo nessuno potrà taggarvi)

In qualsiasi momento potete ripristinare le impostazioni riseguendo la guida sopra indicata ma cambiando l’opzione da Nessuno a Tutti o Amici. Per taggare i vostri amici vi basterà cliccare sulla foto e scegliere l’apposita funzione dopo di che indicare gli amici o l’amico da taggare e il gioco è fatto. I tag invieranno delle notifiche ai protagonisti degli stessi i quali verranno avvisati.

Non appena i tag saranno disponibili anche nella versione Desktop non esiteremo ad informarvi, nel frattempo taggate a tutto spiano i vostri amici da uno smartphone o tablet iOS e Android. Di recente Twitter ha mutato anche la propria interfaccia diventando simile a Facebook, ed ora introduce i Tag, quale sarà la prossima mossa del social network dell’uccellino? Incrementare il numero di caratteri utilizzabili nei post? Non ci resta che attendere per scoprirlo!