HomeTech NewsPREPARITIVI PER IL CHANGOVER: LA LIRA CEDE IL POSTO ALL’EURO

PREPARITIVI PER IL CHANGOVER: LA LIRA CEDE IL POSTO ALL’EURO

Il 30 agosto la BCE ha presentato a Francoforte le nuove banconote e le caratteristiche di sicurezza per distinguerle dai temuti falsi.
In Italia sono già state stampate 2,4 miliardi di banconote.
A settembre inizierà il trasferimento anticipato a banche e poste, queste ultime a loro volta dovranno alimentare, già da dicembre, il settore commerciale e fornire le prime monete ai cittadini.
La circolazione materiale dei biglietti in euro inizierà il 1° gennaio 2001. Da questa data inizierà la cosiddetta “doppia circolazione” di lira ed euro e che potranno essere utilizzate, insieme, fino al 28 febbraio, per i pagamenti in contanti, mentre per tutte le transazioni e operazioni finanziarie scritturali l’euro sarà l’unica moneta utilizzabile perché valuta ufficiale dell’Italia e del resto degli undici paesi facenti parte dell’Uem.
Nel periodo che va dal 1° gennaio al 28 febbraio sarà possibile convertire gratuitamente in euro un controvalore giornaliero di un milione di lire. Ricordiamo che il tasso di conversione è di L.1936,27
Inoltre, le banconote saranno erogate anche tramite bancomat in tagli da 20 e 50 euro.
Il 1° marzo 2002 ci sarà il definitivo passaggio dalla lira all’euro, in questa data, infatti, la lira perde il suo corso legale e l’euro diventa l’unica moneta valida in circolazione nei dodici paesi Uem.
Aspettando l’evento, la BCE, Bankitalia e Tesoro stanno provvedendo ad avviare iniziative informative per i cittadini al fine di rendere più soft l’impatto della nuova moneta:
a settembre partiranno spot pubblicitari in tv, si parla di una guida di preparazione all’euro che sarà spedita in tutte le case degli italiani, per ottobre è previsto il lancio del sito euro.it curato dal Ministero del Tesoro e da un call center che sarà a disposizione di noi cittadini 24 ore fino alla fine della doppia circolazione, ecc.
Intanto, si stanno preparando le aziende che producono distributori automatici (snack, bibite, sigarette ecc) che dovranno adeguare il software delle macchine alla nuova moneta, così anche i parchimetri e le cabine telefoniche.
Una gran rivoluzione, dunque, ci attende, sarà difficile l’adattamento all’euro ma siamo anche fortunati ad essere gli spettatori della maggiore transazione finanziaria di tutti i tempi!

Per maggiori approfondimenti:

http://lamonetaunicaeuro.freeweb.supereva.it/
Troverete tutto quello che c’è da sapere sulla nuova moneta: la storia, immagini dell’euro, link ad altri siti relativi a questo argomento.

Autore

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.