Home » Tech News » Microsoft Office 2007: Service Pack 2

Microsoft Office 2007: Service Pack 2

A pochissimi giorni dalla distribuzione della Release Candidate 1 del sistema operativo più atteso (Windows 7), Microsoft decide di fare un altro passo avanti. Ha infatti distribuito, finalmente, il service pack 2 per la famosa suite d’ufficio Office 2007.

office_2007


L’SP2 in questione, include davvero moltissimi miglioramenti che spaziano dalle performace relative alla grafica del programma fino ad arrivare a vere e proprio modifiche di ogni singolo software contenuto nella suite.

Per quanto riguarda la grafica, sono state migliorate le prestazioni del programma in presenza di molti oggetti grafici, soprattutto in Excel 2007; è stata aumentata la fedeltà della stampa ed è anche stata migliorata la funzione Modifica Punti, che ora consente una modifica molto più accurata della precedente.
Il Service Pack 2, però, stavolta ha un occhio di riguarda anche per la protezione. Sono stati infatti corretti alcuni scenari in cui i documenti attendibili venivano considerati come non attendibili, migliorati alcuni scenari di crittografia, è stato implementato un metodo che consente di ignorare la scadenza del timestamp. Ma forse gli aggiornamenti alla protezione più importanti sono i seguenti: è stato aggiornato l’algoritmo delle password e reso conforme ai requisiti ISO del documento, implementato uno strumento di verifica password conforme a ISO-OOXML per Excel, PowerPoint e Word e le macro vengono bloccate in modo più intelligente grazie ad AVAPI.

E’ da ricordare, fra l’altro, che questo Service Pack è l’unico ad implementare la funzione di rimozione degli aggiornamenti effettuati, sia tramite riga di comando che attraverso la disinstallazione dei Service Pack Microsoft, per quanto riguarda la famiglia Office 2007.
Per chi fosse interessato a conoscere tutti gli aggiornamenti e miglioramenti apportati grazie a questo Service Pack 2, Microsoft ha rilasciato un documento apposito a questo indirizzo. Di seguito, vi elenchiamo quelli che abbiamo reputato più importanti:

Access

  • Corretti i problemi che si verificano nelle procedure di importazione guidata dati, nella visualizzazione in anteprima e stampa di report, nelle macro, nell’integrazione di Excel e nei filtri di data.
  • È consentita l’esportazione di report in Microsoft Office Excel.

Excel

  • Migliorato il meccanismo di creazione grafici di Excel 2007, includendo inoltre un migliore allineamento con Microsoft Office 2003, maggiore affidabilità e miglioramenti mirati delle prestazioni.
  • Migliorato il metodo di stampa del contenuto grafico in Excel, specialmente in caso di utilizzo di stampanti PCL.

Groove

  • Migliorati gli strumenti per moduli di Groove 2007. In particolare, gli utenti di alcuni paesi che utilizzano determinate impostazioni locali potranno usufruire dei vantaggi derivanti dalla corretta interpretazione degli spazi per il raggruppamento delle cifre nei valori di valuta.
  • Ottimizzata l’affidabilità della sincronizzazione.

InfoPath

  • Correzioni a livello di protezione e stabilità complessive di InfoPath 2007.

OneNote

  • Aggiunto il supporto per il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) per la lingua giapponese.
  • Migliorata la funzionalità di sincronizzazione di SharePoint, contribuendo alla riduzione del carico dei server SharePoint e degli errori di sincronizzazione.

Outlook

Miglioramenti delle prestazioni applicabili alle seguenti aree relative alla velocità di risposta in generale:

  • Avvio
    Vengono eliminate le lunghe operazioni del primo avvio.
  • Chiusura
    La chiusura di Outlook diventa prevedibile nonostante le attività in sospeso.
  • Visualizzazione e passaggio tra cartelle
    Vengono migliorati il rendering della visualizzazione e il passaggio da una cartella all’altra.
  • Inoltre:

  • Miglioramenti del calendario
  • Affidabilità della ricerca
  • Miglioramenti della funzionalità RSS

PowerPoint

  • I salvataggi ripetuti dei file vengono effettuati più rapidamente.
  • Migliorata la qualità dell’immagine dopo il salvataggio dei file nei formati jpeg, png e gif.
  • Una migliore compatibilità con l’anteprima di Esplora risorse in Windows Vista.

Publisher

  • Migliorata la stampa in fronte retro di cartoline e piccoli opuscoli.

Word

  • Viene migliorata la fedeltà dell’output in formato pdf e xps.
  • Vengono migliorate le prestazioni di Outlook.
  • Viene offerta la completa integrazione del modello a oggetti per grafici di Office Excel.

Per quanto riguarda Word, Excel e PowerPoint, grazie a questo Service Pack 2, ora supportano il formato ODF (OpenDocument Format) e gli utenti potranno aprire e salvare documenti nei formati ODT (*.odt), Documento ODS (*.ods) e Documento ODP (*.odp). E, sempre i tre programmi sovracitati supportano ora il salvataggio in file PDF o XPS.

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.