Home » Tech News » IsoHunt torna online con gestori diversi

IsoHunt torna online con gestori diversi

isohunt

Tempo fa, vi avevamo parlato della chiusura di IsoHunt, noto tracker, che permette il download di giochi, musica, film e quanto altro ancora via torrent. Oggi ci giunge notizia della sua riapertura ma con gestori differenti.

Il ritorno di IsoHunt

A distanza di due settimane dall’accaduto, è comparso un sito identico chiamato IsoHunt.to, sostenuto da un giovane gruppo che si definisce “eredità culturale di IsoHunt”, l’icona per eccellenza del file sharing.L’impresa è riuscita alla grande, considerando che circa il 75% del contenuto è identico in tutto e per tutto all’originale.  Il team che si cela dietro al progetto ha dichiarato di essere pronto ad utilizzarlo come parafulmini legale.

Quello di cui stiamo parlando, non è l’originale IsoHunt che è ancora chiuso e lo resterà a vita, ma di una sorta di clone sia in grafica che in nome e contenuti. Il boss che si cela dietro al progetto originale, non ha ancora espresso una considerazione personale sull’accaduto, si è limitato ad affermare che non ha alcuna intenzione di pagare milioni di dollari richiesti dal governo statunitense per la chiusura del servizio a causa della presenza di contenuti illegali, e la storia si ripete (riferimento a MEGA)

USA VS PIRATERIA

La pirateria ancora una volta vince sugli enti americani di massimo esponente. Se fino a due settimane fa, si pensava ad una vittoria schiacciante del governo americano su IsoHunt e sulla pirateria, oggi dobbiamo ricrederci, visto che un gruppo di ragazzi ha resuscitato il progetto. Nessuno può fermare la pirateria e questo è un dato di fatto, la si può combattere, la si può diminuire ma non arrestare completamente. Che fine farà la nuova versione del famoso portale? Colerà a picco come molti altri tracker torrent e siti web warez? Non ci resta che attendere per scoprirlo.

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.