Home » Tech News » Google costretta a riprogettare Youtube a causa di Gangnam Style

Google costretta a riprogettare Youtube a causa di Gangnam Style

Gangnam Style

Google in un recente comunicato ha affermato di essere stata costretta a modificare l’algoritmo per la gestione delle visualizzazioni su Youtube a causa del video Gagnam Style che ha registrato ben 2.147.483.647 visualizzazioni!

Gangnam Style regna su Youtube

Il video del rapper Coreano ha conquistato Youtube fin dall’inizio dominando su tutti gli altri video presenti in esso, registrando un record cosi alto di visualizzazioni che ha mandato in tilt l’algoritmo di visualizzazioni.

Di seguito le parole di Google:

Non ci saremmo mai aspettati un risultato simile, un numero di visualizzazioni cosi elevato da superare quello permesso dal nostro algoritmo. Il canale della star coreana ha raggiunto ben 4 miliardi di visualizzazioni dal 2010 e conta oggi 7,5 milioni di follower. Il video ha superato le 2,15 miliardi di visualizzazioni con un numero che continua a crescere ancora oggi a distanza di due anni dal rilascio.

Avere un cosi alto numero di visualizzazioni non significa solo ritrovarsi con fama e fans ma anche molti ma molti soldi considerando che Youtube paga per le elevate visualizzazioni dei nostri video. Gangnam Style ha avuto successo fin dall’inizio tanto che sono state realizzate parodie, videogiochi, t-shirt ed ogni sorta di gadget, della serie “una canzone ti cambia la vita”. Il rapper ha realizzato anche altri brani che non hanno avuto cosi tanto successo come il Gangnam Style.

In alto vi alleghiamo questo fantastico brano se non avete avuto modo di ascoltarlo (ne dubitiamo).

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.