Filesonic chiude i battenti!

In data odierna, File Sonic, chiude definitivamente i battenti! Da file hosting a cloud storage fino alla morte! Questa è la storia del celebre servizio che per anni ha permesso il download e l’upload di file.

Dopo la chiusura di Megaupload, il cambio di rotta di Mediafire, Fileserve e siti affini, anche Filesonic chiude i battenti.  Citata in giudizio tempo fa,  gli amministratori del noto portale hanno deciso di concludere qui la carriera del file hosting. Fino allo scorso anno,    non vi erano mai stati questi tipi di problemi, da quando l’FBI ha chiuso Megaupload è iniziato il lungo calvario per molti servizi online.

Alcuni ritengono che la colpa della presenza di file illegali su un file hosting sia degli amministratori che non controllano periodicamente i file che vengono caricati, altri invece credono che la colpa sia di coloro che caricano file illegali, e non è giusto chiudere un servizio per qualche pirata che uppa giochi, film e quanto altro ancora. Chiudere o penalizzare thepiratebay è giusto in quanto è un portale creato e rivolto ai pirati ma per quanto riguarda megaupload e siti affini è al quanto ingiusto visto che non sono nati per tale scopo ma per la condivisione di file.

Tra il cloud e il file hosting vi è una differenza anche se entrambi permettono di condividere file. Il Cloud permette di caricare i propri file su uno spazio online per poi scaricarli quando si desidera, una sorta di hard disk virtuale e fornendo user e pass ad un amico o parente che sia può scaricare i file che avete caricato, mentre i file hosting sono pubblici il che significa che caricare un file e condividerlo significa che tutti possono scaricarlo. Per questo motivo il cloud avrà una vita più lunga di quella dei file hosting.

A voi i commenti