Home » Tech News » Facebook Messenger su Android : Arriva il rapporto di consegna

Facebook Messenger su Android : Arriva il rapporto di consegna

Quando acquistate uno smartphone Android, la prima cosa da fare, è controllare se nelle impostazioni dei messaggi, è attiva la voce Rapporto di consegna.

facebook messenger

Il rapporto di consegna, come suggerisce la parola stessa, è un sistema che permette agli utenti di sapere se il messaggio è stato recapitato. L’unico problema è che non è gratis, per ogni messaggio inviato automaticamente vi verranno addebitati 20 centesimi. Oggi, vogliamo parlarvi di un bug presente nell’ultima versione di Facebook Messenger, che abilità automaticamente tale voce.

Per ora, il bug affligge tutti gli utenti con SIM Tim e Vodafone. L’aggiornamento con il bug in questione è quello rilasciato ieri, per cui se avete una delle due SIM, vi consigliamo o di rimuovere l’applicazione fino a quando il team non rilascerà un aggiornamento che risolverà il problema o recarvi nelle impostazioni di Facebook Messenger e successivamente su Impostazioni SMS/MMS e infine Disattiva SMS.  Non è uno scherzo! Se volete evitare di perdere 20 centesimi per ogni SMS, vi consigliamo di eseguire una delle due azioni nell’immediato.

Anche se avete promozioni per l’invio di messaggi gratuiti, continuerete a pagare tale cifra per il rapporto di consegna, che è un servizio aggiuntivo che offrono i gestori di telefonia su tutti gli smartphone che hanno tale funzione.Non è possibile disattivare il servizio, ma potete sempre disabilitarlo dalle impostazioni. Per quanto riguarda i messaggi, vi basterà aprire l’applicazione di default o quella che avete installato, e trovare la voce rapporto di consegna. Se è presente una V, disattivatela immediatamente.  Non tutti conoscono tale funzione, alcuni si ritrovano senza credito dopo aver inviato SMS credendo di averli pagati, e chiamando il gestore di telefonia, scoprono la sua esistenza. Purtroppo i gestori di telefonia non rimborsano gli utenti, per cui se avete speso 10 euro in rapporti di consegna, dovete ricaricare la SIM a spese vostre.

 

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.