Home » Tech News » Windows 7 : L’aggiornamento che blocca l’avvio del sistema operativo

Windows 7 : L’aggiornamento che blocca l’avvio del sistema operativo

Oggi, vogliamo parlarvi dell’ultima trollata di Microsoft,  una patch o per meglio dire aggiornamento di sistema che blocca il sistema operativo stesso.

windows 7

Errare è umano, perseverare è diabolico come si suol dire, ma di certo non è la prima volta che Microsoft fa una paperata di questa portata. Oggi ci è giunta notizia, che con l’ultimo aggiornamento di sistema per Windows 7, numerosi utenti hanno riscontrato problemi ad avviare nuovamente il sistema. La patch che impedisce l’avvio del sistema è etichettata come patchMS13-036(KB2823324), una volta scaricata e installata vi mostrerà un bello schermo blu della morte come potete vedere in alto.

Microsoft ha affermato che all’interno della patch risiede un bug che causa il blocco del sistema, per questo motivo si è messa subito al lavoro per risolverlo. La domanda sorge spontanea, e coloro che hanno aggiornato e si ritrovano con l’errore, come possono risolvere? In pratica la patch sostituisce il file NTFS.sys con una nuova versione.

Ecco come risolvere :

  • Disattivare l’update se non è stato installato
  • Se avete installato l’aggiornamento, recatevi nel pannello di controllo e rimuovetelo
  • Se invece vi siete imbattuti nella schermata BLU, riavviate il pc ed entrate in modalità provvisoria, dopo di che da DOS digitate DISM.exe/image: C:\[Windows 7 path] / cleanup-image / revertpendingact.

E’ inconcepibile che il team rilasci un aggiornamento di sistema senza averlo testato, considerando che l’errore appare a tutti al successivo riavvio del sistema. Non è un errore casuale o che avviene dopo una certa operazione. Microsoft si è scusata per l’errore ed ha promesso il rilascio di un aggiornamento con FIX.

Anche se il titolo di questo articolo parla chiaro, ossia che l’aggiornamento riguarda Windows 7, ci è giunta notizia che è disponibile anche per altri OS tra cui XP. Siate allerti ed agite come vi abbiamo consigliato se non volete ritrovarvi un PC inutilizzabile.

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.