Home » Tech News » Facebook: 36 milioni di profili in vendita

Facebook: 36 milioni di profili in vendita

La notizia che vogliamo darvi quest’oggi non vi piacerà, qualora abbiate un profilo Facebook. A quanto pare 533 milioni di account Facebook sono stati bucati e messi in vendita dal lestofante di turno, di cui 36 milioni solo in Italia.

Agli account naturalmente sono associati numeri di telefono, nome e cognome, email, gruppi, stato sentimentale e tutte le relative informazioni caricate dai suoi possessori. Se qualcuno ha tentato l’accesso nel vostro Account, ora sapete il perchè.

Facebook: Bucati e messi in vendita milioni di Account

A segnalare la cosa è stato il ricercatore di sicurezza su Twitter “Alon Gal”, il quale sostiene che l’hacker abbia sfruttato un modo alternativo per rubare le credenziali degli utenti, nonostante la falla che lo permetteva sia stata risolta nel 2019.

L’Hacker aveva predisposto un bot su Telegram che permetteva agli utenti di acquistare al prezzo di 20 euro per ogni account o 5000 euro per 10.000 account, i profili del malcapitati, accedendo dunque a tutte le relative informazioni. Il bot è stato bloccato, tuttavia l’Hacker sembra che sia al lavoro su un Bot privato per proseguire con la vendita.

Se qualcuno ha tentato l’accesso al vostro account, probabilmente è tra i milioni di profili bucati. Il nostro consiglio è sempre quello di attivare l’autenticazione a due fattori, la quale permette di proteggere il proprio profilo, in quanto per accedere ad esso oltre username e password è richiesto un codice inviato via email, SMS o generato dall’applicazione sullo smartphone.

Per attivarlo proseguite cosi:

  1. Cliccate sull’icona della freccia in alto a destra
  2. Cliccate su Impostazioni e privacy
  3. Cliccate su Impostazioni
  4. Cliccate su Protezione e accesso

Da qui noterete Autenticazione a due fattori, quindi attivatela e proseguite con la configurazione.

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.