Home » Tech News » Evernote : Arriva l’autenticazione a due fattori

Evernote : Arriva l’autenticazione a due fattori

In questo ultimo periodo, non si fa altro che parlare dell’autenticazione a due fattori, creata da Kim Dotcom, e brevettata negli anni 90. In data odierna ci è giunta notizia che anche Evernote ha deciso di adottarla.

Evernote

Ma di cosa si tratta nello specifico?

L’autenticazione a due fattori, come suggerisce il nome stesso, è un metodo di autenticazione quindi login basato su due fattori. Il primo fattore è il classico login con user e password, il secondo invece riguarda l’immissione di un codice numerico inviato via SMS. Cosa significa? Semplice, che l’utente al momento della registrazione dovrà indicare il proprio numero di cellulare che verrà utilizzato solo per l’invio di un codice da digitare come secondo passaggio nel login.

In questo modo, vi è maggiore sicurezza, se un hacker dovesse colpire l’account dovrebbe cambiare il numero di telefono per avere il controllo totale, ma per farlo c’è bisogno di inserire il numero inviato via SMS. Tornando a Evernote, per abilitare tale sistema, dovete recarvi nel pannello Web (disponibile solo per gli utenti Premium o per i Business). Il team di sviluppo afferma che tale sistema (l’autenticazione a due fattori), sarà disponibile presto anche per tutti gli utenti free. Per ora è in fase di rodaggio come si suol dire. Ma l’autenticazione a due fattori non è l’unica novità di Evernote.

Di seguito vi riportiamo la lista completa e dettagliata :

  • Possibilità di rimuovere l’associazione di un applicazione o estensione per il browser a Evernote
  • Possibilità di controllare la cronologia degli accessi (elenco di dispositivi con date e luoghi dai quali è stato effettuato il login)

La seconda novità riguarda solo gli utenti Premium. Per maggiori informazioni consultate il blog ufficiale di Evernote.

Cosa ne pensate di queste tre importanti novità? Credete che sia sicura l’autenticazione a due fattori? A voi i commenti e considerazioni personali

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.