HomeTech NewseBay come funziona: Registrazione, Acquisti, Vendite, Pagamenti e Controversie

eBay come funziona: Registrazione, Acquisti, Vendite, Pagamenti e Controversie

Chi non utilizza eBay per acquistare o vendere? Se non vi siete mai avvicinati al mondo dell’e-commerce o avete delle perplessità, allora la guida che vogliamo condividere con voi quest’oggi potrebbe tornarvi utile.

Registrarsi su eBay

Come ogni altro servizio, la prima cosa da fare per utilizzarlo è naturalmente registrarsi. La registrazione è GRATIS e sicura, procedete come segue per creare un account su eBay:

  • Recatevi su eBay
  • Cliccate su Registrati (in alto a sinistra)
  • Compilate i dati e confermate la registrazione

Assicuratevi naturalmente di digitare dati reali!

Acquistare su eBay

Ora che avete creato l’account, è tempo di fare shopping su eBay come si suol dire. A differenza di piattaforme come Amazon, gli acquisti su eBay avvengono tramite:

  • Aste con scadenza
  • Vendite immediate con Compralo Subito
  • Proposte d’acquisto
  • Aste con prezzo di riserva

Altra differenza risiede nella modalità di pagamento che varia a seconda della decisione presa dal venditore. Prima di fare un qualsiasi acquisto, assicuratevi di leggere attentamente le modalità di pagamento, le quali potrebbero avvenire tramite bonifico bancario o postale, contrassegno, pagamento con Paypal e cosi via dicendo.

Annullare le offerte su eBay

Se state seguendo una delle tante aste su eBay e dopo aver fatto l’offerta ci ripensate, potete sempre annullarla in questo modo:

  1. Aprite la pagina dell’oggetto al quale avete fatto un’offerta
  2. Cliccate sulla vostra offerta
  3. Nella nuova pagina scorrete in basso e cliccate sul link per annullarla
  4. Fornite la motivazione e inoltrate la richiesta

Nel caso in cui siate dei venditori, potete tramite questo link, digitando il numero dell’oggetto (lo trovate nell’asta stessa), annullare una delle offerte scegliendo poi la motivazione.

Vendere su eBay GRATIS

Rispetto Amazon, su eBay è possibile vendere GRATIS a patto che paghiate il 10% del ricavato alla piattaforma in caso di vendita e non utilizziate vendite elaborate. In altre parole quando mettete in vendita il vostro prodotto, se vi affidate alle funzioni basi, non pagherete un centesimo per creare l’inserzione a patto che naturalmente non superiate il limite delle 100 al mese. Se l’oggetto viene venduto dovrete versare il 10% a eBay, in caso contrario non perderete denaro.

Contestare un feedback negativo su eBay

Su eBay i feedback sono molto importanti cosi come su Amazon, permettono agli acquirenti o venditori di farsi un’idea della vostra persona. Se avete ricevuto un feedback negativo ingiustamente, potete chiedere allo staff di eBay di intervenire per la sua rimozione nel seguente modo:

  1. Cliccate su Aiuto e Contatti su eBay (in alto)
  2. Cliccate su Contattaci
  3. Cliccate su Vendere
  4. Cliccate su Risolvi problemi legati alle vendite
  5. Cliccate su Presentare un appello contro un difetto o un Feedback
  6. Cliccate su Inviaci una email

Nella nuova schermata, digitate il messaggio e spiegate allo staff perchè volete che il feedback negativo sia rimosso. Se la vostra richiesta viene bocciata, vi consigliamo di riprovarci dopo qualche ora o magari il giorno successivo.

Di seguito il video tutorial:

Consigli per Vendere al meglio su eBay

Tornando al discorso vendita, se avete intenzione di fare i BIG MONEY sulla piattaforma, è importante sapere alcune cose :

  • Vendete la vostra merce utilizzando il compralo subito
  • Utilizzate PAYPAL come metodo di pagamento
  • Impostate l’inserzione attiva fino a 30 giorni
  • Evitate di essere scortesi con l’acquirente
  • Impostate la spedizione GRATIS

Vi sono tanti servizi che consentono di spedire i pacchi comodamente da casa e tra questi vi è IoInvio.

Gestire una controversia su eBay

Purtroppo a volte potreste trovarvi in una situazione spiacevole, nella quale siete costretti a gestire una controversia. Ma come avvengono?

  • L’acquirente apre la controversia perchè non contento dell’acquisto
  • eBay contatta il venditore e lo informa sulla situazione obbligandolo a riprendersi la merce
  • L’acquirente spedisce a spese del venditore la merce acquistata
  • Il venditore deve rimborsare l’acquirente quando riceve l’oggetto per non ritrovarsi un debito nei confronto di eBay

Su Paypal invece la situazione è leggermente differente:

  • L’acquirente spedisce il prodotto a proprie spese
  • Il venditore è costretto a rimborsare l’acquirente a merce ricevuta

La differenza più grande risiede nel fatto che su Paypal il venditore può ricevere a sua volta un rimborso se l’oggetto ricevuto dall’acquirente è diverso da quello spedito e l’acquirente a sua volta può essere rimborsato delle spese di spedizione.

Pagare su eBay con Paypal

Fare gli acquisti affidandosi a PAYPAL è sempre consigliato in quanto il servizio si occupa di proteggere sia il venditore che l’acquirente da possibili frodi. Per usufruire di PAYPAL, naturalmente dovete registrarvi come segue:

  1. Recatevi sul sito web ufficiale di Paypal
  2. Cliccate su Registrati (in alto a destra)
  3. Scegliete il conto Privato (se non siete delle aziende)
  4. Specificate indirizzo email e password e cliccate su Continua
  5. Compilate il form con tutti i dati e cliccate su Accetta e Continua

Se volete associare una carta di credito al servizio per utilizzarla con i vostri acquisti:

  1. Cliccate su Conti bancari e carte (dalla sinistra)
  2. Cliccate su Collega una carta
  3. Compilate il form e salvate il tutto

Se invece volete creare una carta PAYPAL:

  1. Visitate il sito della lottomatica che si occupa della carta
  2. Compilate il form con tutti i vostri dati
  3. Confermate il tutto e recatevi presso un tabacchino della vostra zona

I costi per i trasferimenti, prelievi o altro sono indicati qui

Risolvere una controversia su PAYPAL

A differenza di eBay, su Paypal la controversia viene gestita diversamente, procedete come segue:

  1. Effettuate il login con i vostri dati sul sito di Paypal
  2. Cliccate su Risolvi un problema nel centro risoluzioni (presente in basso sulla sinistra)
  3. Cliccate su Contesta una transazione
  4. Indicate la transazione e il motivo compilando il form
Autore Giovanni Damiano
Giovanni Damiano

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Nessun commento

Lascia un commento