Home » Tech News » Come scegliere la Smart TV perfetta

Come scegliere la Smart TV perfetta

Con il progredire della tecnologia, le esigenze dei telespettatori sono cambiate e, oggi, la Smart Tv rappresenta il device perfetto per soddisfarle. Un mercato saturo, quello dei televisori di ultima generazione che, grazie all’integrazione con i servizi Internet e le piattaforme di streaming, torna a diventare un competitor attivo nel mondo del tech.  

Essendo disponibili da diversi anni, le Smart Tv hanno raggiunto un punto di particolare ampiezza di mercato. Orientarsi scegliendo la migliore per sé, dunque, potrebbe essere, oggi, abbastanza difficile, specie quando non si è particolarmente esperti nell’ambito. Questo tipo di televisori, attualmente, oscilla intorno a fasce di prezzo differenti, in base al marchio, alla qualità e alle dimensioni del dispositivo. Scopriamo, attraverso una guida pratica, come scegliere la Smart Tv che meglio si addice alle nostre esigenze.  

Cosa tenere in considerazione quando si sceglie una Smart Tv  

Come già precedentemente accennato, esiste una gamma particolarmente vasta di televisori intelligenti. Ognuno di essi offre specifiche particolari, mirate a soddisfare le richieste di un determinato target di clienti: dalla velocità di elaborazione al supporto HDR, gli ingressi HDMI e molte altre feature che rendono un dispositivo di maggiore o minor qualità.  

Prima ancora di scendere in discorsi di matrice tecnica, occorre valutare la dimensione del televisore che intendiamo acquistare, ovviamente in funzione dello spazio che avremo a disposizione in casa e della sua funzionalità. Televisori più grandi, generalmente, presentano anche una risoluzione migliore, a discapito di prezzi più alti.  

Attualmente, puntare su schermi tra i 50 e i 65 pollici, può farci incappare in buone offerte dal rapporto qualità/prezzo interessante. Ovviamente, quando si sceglie il televisore per dimensioni occorre anche tener conto di quanto lontani dallo schermo dovremo accomodarci quando lo useremo. La risoluzione è un altro dei parametri più importanti da tenere d’occhio: maggiore sarà la quantità di pixel sullo schermo, più saranno i dettagli che il dispositivo sarà in grado di mettere in chiaro.  

Oggi, la svolta 4K e, quindi, 4000 Pixel sta portando gli schermi HD a scomparire nei televisori di grandi dimensioni, rimanendo un’opzione possibile solo su televisori da 24 fino a 28 pollici. Oggi, è possibile trovare televisori in 4K a prezzi accessibili, mentre per i 32 pollici è opportuno considerare un buon Full HD. Sebbene l’8K sia una tecnologia già esistente, il suo prezzo particolarmente proibitivo e l’assenza di contenuti che presentino questa risoluzione hanno spinto i brand a metterlo fuori commercio.  

Altro parametro base molto importante quando si sceglie un televisore è il tipo di pannello. Comunemente, gli Smart Tv hanno schermi a Led, QLed oppure OLed. Gli schermi LCD che utilizzano pannelli di pixel a cristalli liquidi illuminati da sorgenti luminose esterne sono, ormai, obsoleti, ma in termini di prezzo, durata e luminosità rappresentano, ancora, la proposta migliore. Le Smart Tv Lg LCD sono, però, a tutt’oggi, un buon prodotto. 

Per riassumere quanto sta accadendo coi pannelli sull’attuale mercato dei televisori, basta sapere che i pannelli LCD/Led siano quelli standard, con un rapporto qualità/prezzo migliore, i QLed sono più costosi, utilizzati solo da Samsung e presentano una migliore visualizzazione dei contrasti. I dispositivi che richiedono una spesa maggiore, invece, sono quelli che sfruttano pannelli OLed e, al momento, rappresentano il massimo in termini di realisticità dell’immagine.  

In caso si fosse appassionati di gaming, è opportuno controllare parametri come la frequenza d’aggiornamento e le porte d’entrata, al fine di sfruttare una qualità visiva migliore durante le sessioni di gioco. Infine, l’ammontare di feature Smart è un ulteriore parametro fondamentale per valutare l’acquisto di un televisore. Il supporto di piattaforme di streaming come Netflix, ad esempio, e la possibilità di navigare in rete sono tra i motivi che spingono la clientela a sostituire i televisori tradizionali con quelli più recenti.  

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.