HomeTech NewsBROWSER PREDEFINITO

BROWSER PREDEFINITO

Per impostare Internet Explorer come browser predefinito (quindi se volete che cliccando su un file .HTML si apra Explorer e non Netscape) dovete andare nel menu Strumenti e selezionare la voce Opzioni. Nella finestra che appare scegliete la scheda ‘Programmi’. In basso a sinistra selezionare la voce ‘Verifica che Internet explorer sia il browser predefinito’. Chiudere e riavviare Explorer. A questo punto dovrebbe apparire una finestra che avverte che ‘Internet Explorer non è il browser predefinito. Definirlo come browser predefinito?’ . Lasciare selezionata la casella ‘Esegui questo controllo ad ogni avvio’ e cliccare sul pulsante Sì.

Se avviando Netscape vi viene posta la stessa domanda deselezionate la caselle ‘Esegui questo controllo…’ e cliccate su NO.

Per quanto riguarda invece il processo inverso (Netscape come browser predefinito anziché Explorer) bisogna innanzitutto cercare il file prefs.js che normalmente è posizionato nella cartella C:\Programmi\netscape\users\(nome_utente)\ e, dopo averne fatto una copia di sicurezza, aprirlo con il Blocco Note di Windows (naturalmente Netscape non deve essere in esecuzione)..

Una volta aperto il file cercare la seguente voce

user_pref(“browser.wfe.ignore_def_check”, true);

A questo punto sostituire true con false.

Se questa riga non è presente dovete aggiungerla, avendo cura di sostituire appunto true con false.

Fatto questo salvare il file e lanciare Netscape. Apparirà la finestra di dialogo che dice ‘Navigator non è più registrato per gestire collegamenti Internet. Registrare Navigator come browser predefinito?’ Assicurarsi che la casella ‘Non eseguire questa verifica in futuro’ non sia selezionata e cliccare su Sì.

Viceversa se lanciando in esecuzione Explorer dovesse apparirvi il messaggio sopra riportato, cliccate su NO.

Autore

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.