HomeTech NewsAddio al servizio Microsoft Fix It

Addio al servizio Microsoft Fix It

Chi non ha mai utilizzato il servizio Fix It di Microsoft per risolvere delle problematiche che affliggevano le vecchie versioni di Windows? A partire da oggi il servizio in questione va in pensione, ad annunciarlo è stata la stessa Microsoft

Microsoft disattiva Fix It

Fix It era un servizio offerto da Microsoft, il quale si occupava di individuare e risolvere alcune problematiche che affliggevano Windows 7/8.  In attesa del rilascio di nuovi aggiornamenti da parte di Microsoft, gli utenti potevano risolvere temporaneamente alcuni bug riscontrati nel sistema operativo.

Con l’arrivo delle ultime versioni Windows 10, Microsoft ha ritenuto obsoleto il servizio, per tanto è stato deciso di terminarlo. L’ultimo aggiornamento di Fix It risale al lontano 2015 quando Windows 8 la faceva da padrone.

Se da oggi proverete a scaricare uno degli aggiornamenti Fix It, riceverete il messaggio “Questo hotfix non è più disponibile” , per tanto se avete problemi, non vi resta che aggiornare il sistema operativo tramite Windows Update.

Per farlo:

  1. Cliccate sullo Start
  2. Cliccate sull’icona dell’ingranaggio
  3. Cliccate su Aggiornamento e Sicurezza
  4. Cliccate su Verifica disponibilità Aggiornamenti

Se ci sono nuovi aggiornamenti, verranno scaricati ed installati. Vi ricordiamo che potete entrare a far parte del programma Insider come segue:

  1. Cliccate sullo Start
  2. Cliccate sull’icona dell’ingranaggio
  3. Cliccate su Aggiornamento e Sicurezza
  4. Cliccate su Programma Windows Insider
  5. Selezionate il tipo di contenuto che volete ricevere e la frequenza delle build

Con il programma Insider potete ricevere aggiornamenti in anteprima, a discapito della stabilità del sistema operativo. 

Autore Giovanni Damiano
Giovanni Damiano

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Nessun commento

Lascia un commento