HomeHardwareBeam: Recensione e Tutorial sulla Soundbar Sonos

Beam: Recensione e Tutorial sulla Soundbar Sonos

Disporre in casa di una Soundbar di qualità, potrebbe cambiare il modo in cui riproducete un contenuto multimediale, che si tratti di un Film in Streaming, un Videogioco o della Musica in Streaming.

Sul mercato esistono Soundbar di vario tipo, dalle Soundbar economiche a quelle più costose, ed oggi su gentile concessione di SONOS vogliamo condividere con voi la nostra Recensione della Soundbar Beam.

Soundbar Sonos Beam: Unboxing e Analisi

La Sonos Beam è una Soundbar dall’esperienza sonora intensa e coinvolgente, in grado di riprodurre contenuti multimediali provenienti da smartphone, tablet, smart tv ed altri apparecchi, con una qualità audio elevata.

Acquistando il prodotto vi arriverà a casa la Soundbar in una confezione in cartone ma imballata alla perfezione, allo scopo di evitare eventuali danni durante il trasporto, grazie ai vari alloggi presenti al suo interno.

Nella confezione troverete la Soundbar, il cavetto per l’alimentazione, un cavetto HDMI-ARC e l’adattatore per il il cavo ottico digitale oltre il manuale di istruzioni. La Soundbar si collega allo smartphone o tablet tramite l’apposita applicazione via Wifi, permettendo il controllo a distanza del dispositivo, dalla gestione del volume a tutti i vari settaggi durante la riproduzione.

La parte frontale della Soundbar è costituita da una grata contenente i potenti speaker contrassegnata dal logo SONOS in bella vista, nella parte superiore abbiamo il pannello di controllo con i pulsanti per incrementare e diminuire il volume, mettere in pausa o riprendere la riproduzione musicale e l’icona del microfono, essendo compatibile con i vari assistenti vocali.

Nella parte posteriore abbiamo invece gli ingressi per l’alimentazione, l’Ethernet, l’HDMI-ARC e il pulsante per l’accensione e sincronizzazione della Soundbar. Il prodotto può essere gestito sia tramite i pulsanti touch presenti nella parte superiore che via smartphone con la connettività Wifi.

Configurazione della Soundbar e Utilizzo

Per utilizzare la Soundbar come anticipato vi sono due modi, ma procediamo per gradi:

  1. Collegate la Soundbar alla presa di corrente con il cavetto in dotazione
  2. Collegate il cavo HDMI-ARC all’ingresso situato dietro la Soundbar
  3. Collegate il cavetto ottico all’estremità opposta del cavo HDMI-ARC 
  4. Collegate l’estremità opposta del cavetto ottico digitale al televisore, console o dispositivo con ingresso ottico digitale
  5. Scaricate ed installate l’applicazione presente sul Play Store o Appstore chiamata Sonos
  6. Abilitate il Wifi sullo smartphone 
  7. Lanciate l’applicazione ed effettuate la registrazione, confermandola con la mail che riceverete
  8. Effettuate il login con i vostri dati nell’applicazione e proseguite con la procedura

Durante la configurazione della Soundbar, vi verrà richiesto di collegare il dispositivo alla vostra connessione Internet, potete optare sia per il cavo Ethernet, quindi collegate la Soundbar al router utilizzando l’apposita porta (cavo non incluso nella confezione) che tramite Wifi.

Stabilita la connessione tra Soundbar e smartphone via Wifi e dopo aver aggiornato il firmware della stessa, dovreste essere in grado di controllarla dalla distanza. Quindi, se avete collegato la Soundbar alla TV, disattivate il suono dal televisore ed incrementate quello della Soundbar.

Se la vostra TV ha l’ingresso ottico digitale, udrete il suono provenire dalla Soundbar sia durante la riproduzione di contenuti multimediali su TV che dalle varie console o periferiche connesse alla stessa.

 

Le nostre impressioni sulla Soundbar Sonos Beam

Dopo aver trascorso un pò di tempo nella configurazione e installazione della Soundbar Sonos Beam, abbiamo avuto modo di testarla sia con film in streaming su Netflix che su Xbox One e PS4, il risultato è stato davvero sorprendente.

Non abbiamo esitato a portare i livelli della Soundbar ai massimi consentiti, trovandoci di fronte una riproduzione del suono eccelsa e coinvolgente, nonostante il prodotto come suggerito durante la configurazione e nel manuale di istruzioni, può essere accompagnato da speaker aggiuntivi Sonos.

Una volta stabilita la connessione tra Soundbar e smartphone, è possibile gestire il tutto dalla distanza utilizzando l‘applicazione ufficiale, riproducendo musica in streaming utilizzando i vari servizi musicali, oltre la possibilità di guardare qualsiasi contenuto in streaming sullo smartphone, riproducendo l’audio dagli speaker della Soundbar Sonos Beam.

La Soundbar Sonos Beam gestisce il suono alla perfezione, a seconda del contenuto che si sta riproducendo, conferendo la giusta dose di bassi.

 

Il costo è decisamente elevato ma la qualità è innegabile, un dispositivo che se utilizzato con Film in Streaming, Musica in Streaming o con i Videogiochi, può fare davvero la differenza, sull’esperienza offerta dai contenuti riprodotti.

Se siete interessati all’acquisto, il prodotto è disponibile su Amazon ad un costo di ben 449€, ed essendo venduta e spedita da AMAZON inutile dirvi che avete 30 giorni di tempo per restituirla nel caso in cui non siate soddisfatti della qualità del prodotto, con garanzia fino a 2 anni.

Offerta
Sonos Beam Soundbar TV Smart e Compatta con Alexa Integrata, Bianco
  • Ascolta musica, TV, film e altro ancora
  • Suono coinvolgente, come al cinema
  • Progettato con cura per la tua casa
  • Facile da configurare
  • Audio per l'intera casa
Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram, Twitch, Youtube e Mixer

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.