Home » Hardware » Avegant Glyph: Il futuro del Cinema è QUI

Avegant Glyph: Il futuro del Cinema è QUI

I VR hanno dato inizio all’evoluzione del genere umano o meglio alla tecnologia di cui dispone, portandoci dai classici film al 3D e infine al Glyph, ma di cosa si tratta? Scopriamolo insieme!

Avegant Glyph

Glyph: Le cuffie del futuro

Quello di cui vogliamo parlarvi oggi è un dispositivo tecnologico già in commercio da Marzo ad un costo di ben 699 fruscianti dollaroni, simile per certi versi agli Oculus Rift o agli HTC Vive ma con un uso diverso. Il dispositivo chiamato Glyph presenta dei naselli per posizionare il naso, 2 cuffioni in grado di escludere l’utente dall’esterno grazie alla presenza di una qualità audio elevata e un mini display frontale per la riproduzione di contenuti multimediali.

In altre parole il prodotto può essere usato sia come normali cuffie che come VR con la differenza che rispetto ai visori attuali non copre l’intero volto ma solo gli occhi con un display posto frontalmente. Gli occhiali sono in grado di mostrare contenuti tridimensionali sia su PC che su console nel caso in cui i giochi supportino la tecnologia 3D Vision di NVIDIA, tenendo premuto per 2 secondo il tasto in alto posto sulla sinistra è possibile individuare il PC in cui viene utilizzato tale effetto.

Avegant Glyph

Come gli Oculus anche i Glyph supportano la tecnologia head tracking, difatti lasciando premuto il tasto nella parte bassa e collegando il PC è possibile controllare il mouse con la testa, spostare la visuale in gioco ed altro ancora. Gli autori affermano che il prodotto non offre supporto per la realtà virtuale, è stato concepito per un uso diverso. Se i visori permettono di addentrarsi nella realtà virtuale dando la sensazione di trovarsi realmente sul posto, distaccando quindi l’utente dalla realtà, i Glyph sono stati concepiti in questo modo di proposito, cosi facendo l’utente potrà distogliere l’attenzione in qualsiasi momento guardando in alto o in basso.

Nella confezione è presente tutto l’occorrente per cimentarsi in questa nuova esperienza che potrebbe essere adottata in futuro nei Cinema e nelle case (quando il prezzo sarà accessibile), sostituendo l’attuale tecnologia 3D che con il tempo sta lentamente morendo per lasciare il posto alla realtà virtuale. I Glyph sono indipendenti e senza filo, basta sincronizzarli con i contenuti da riprodurre e il gioco è fatto. Se avremo occasione di testarli non esiteremo a condividere con voi le nostre impressioni, nel frattempo se avete 699 dollari da spendere, potete acquistarli QUI.

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.