Home » Tutorial informatici » Rimozione sicura dell’hardware: A cosa serve, come si attiva e usa

Rimozione sicura dell’hardware: A cosa serve, come si attiva e usa

Avete mai sentito parlare di rimozione sicura windows 10? A cosa serve? Quando e Come si usa? Quest’oggi facciamo chiarezza su una funzionalità presente da molto tempo in Windows.

Cos’è la rimozione sicura dell’hardware

Come dice il nome stesso, la rimozione sicura hard disk esterno, rimozione sicura stampante o di qualsiasi altra periferica, è una procedura per rimuovere un hardware esterno correttamente, di conseguenza per scollegarlo dal PC evitando eventuali problemi. Si tratta di una procedura piuttosto rapida, consigliata e intuitiva, vi chiederà pochi secondi di tempo per completarla, indipendentemente dalla periferica in uso, che sia uno smartphone, tablet, schedina esterna, pennetta USB o Hard Disk, lo si fa principalmente con dispositivi di memoria.

Cosa succede se non si fa la rimozione sicura?

Giustamente c’è chi si chiede, cosa potrebbe mai accadere se si scollega una pennetta USB dal PC senza la rimozione sicura? C’è chi sostiene che potrebbe danneggiarsi la pennetta USB, possiamo dirvi che se non fate questo, sopratutto durante il trasferimento dati potreste danneggiare i dati al suo interno ma non la pennetta USB, con una formattazione la pendrive torna a funzionare correttamente.

Come fare rimozione sicura USB?

Come attivare la rimozione sicura dell’hardware? La procedura è piuttosto semplice, nell’angolo in basso a destra noterete la icona rimozione sicura, vi basterà cliccare sulla stessa per far comparire la lista delle periferiche USB connesse, quindi cliccate su quella desiderata per rimuoverla in sicurezza, a conferma di ciò comparirà un messaggio rimozione sicura. Se vi state chiedendo come espellere USB da telefono la procedura è quella descritta a va fatta da PC.

L’icona della rimozione sicura è rappresentata in genere da una pennetta USB con una V, è presente in Windows 10/Windows 11 o anche in versioni precedenti del sistema operativo. In alcuni casi è possibile ricorrere anche a programmi esterni, qualora vi siano problemi con la funzionalità di Windows,ma si tratta di una procedura poco pratica a nostro avviso.

Come ripristinare l’icona della rimozione sicura dell’hardware

Se riscontrate problemi come l’icona rimozione sicura scomparsa Windows 10, allora non dovrete far altro che procedere come segue.

  1. Cliccate sullo Start
  2. Digitate Gestione Computer e lanciatelo
  3. Cliccate su Gestione disco (sulla sinistra, sotto Archiviazione)
  4. Cliccate con il tasto destro del mouse sulla periferica dove volete attivare o meno la nuova o vecchia funzionalità
  5. Cliccate su Proprietà
  6. Cliccate su Hardware
  7. Selezionate dalla lista la periferica 
  8. Cliccate su Proprietà
  9. Cliccate su Criteri

Scegliere ora quale delle due voci utilizzare, a seconda delle vostre esigenze. Nel primo caso potrete scollegare tranquillamente la periferica dal PC, nel secondo caso invece dovrete procedere come sempre, ossia cliccare sull’icona della Rimozione Sicura dell’Hardware nel System Tray (accanto all’orologio), scegliere la periferica da scollegare e rimuoverla.

A seguire abbiamo realizzato per voi un video tutorial nel quale vi illustriamo la procedura in questione, nel caso in cui la rimozione sicura dell’hardware non compare, valida ovviamente per tutte le versioni di Windows, anche se su Windows 11 alcune voci potrebbero essere leggermente differenti.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.