HomeTutorial informaticiWindows 10: Come riattivare la Rimozione Sicura dell’Hardware

Windows 10: Come riattivare la Rimozione Sicura dell’Hardware

Con il recente Aggiornamento di Windows 10, Microsoft ha introdotto una nuova Modalità per rimuovere in modo sicuro le memorie esterne connesse al PC, la quale prende il posto del vecchio Rimozione Sicura dell’Hardware.

Come attivare o disattivare Rimozione Sicura dell’Hardware

In altre parole come potete vedere dalla foto riportata in alto, la prima voce attiva di default permette di disattivare la cache in scrittura sul dispositivo, con la possibilità di scollegare quest’ultimo dal PC senza preoccuparsi di dover ricorrere al vecchio Rimozione Sicura dell’Hardware.

La seconda voce invece Attiva la cache in scrittura sul dispositivo, per tanto per scollegarlo senza danneggiare o perdere i dati, dovrete ricorrere al vecchio Rimozione Sicura dell’Hardware. A seguire vi riportiamo i passaggi da seguire con tanto di Video Tutorial per attivare o meno la nuova o vecchia funzionalità.

  1. Cliccate sullo Start
  2. Digitate Gestione Computer e lanciatelo
  3. Cliccate su Gestione disco (sulla sinistra, sotto Archiviazione)
  4. Cliccate con il tasto destro del mouse sulla periferica dove volete attivare o meno la nuova o vecchia funzionalità
  5. Cliccate su Proprietà
  6. Cliccate su Hardware
  7. Selezionate dalla lista la periferica 
  8. Cliccate su Proprietà
  9. Cliccate su Criteri

Scegliere ora quale delle due voci utilizzare, a seconda delle vostre esigenze. Nel primo caso potrete scollegare tranquillamente la periferica dal PC, nel secondo caso invece dovrete procedere come sempre, ossia cliccare sull’icona della Rimozione Sicura dell’Hardware nel System Tray (accanto all’orologio), scegliere la periferica da scollegare e rimuoverla.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram, Twitch, Youtube e Mixer

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.