Home » Tutorial informatici » PIP: Cos’è e come attivare la modalità in Chrome e Firefox

PIP: Cos’è e come attivare la modalità in Chrome e Firefox

Cosa significa modalità PIP? Vi è mai capitato di sentire qualcuno dire PIP o di leggerlo da qualche parte sulla rete? Di cosa si tratta, quando e come si usa? Quest’oggi faremo chiarezza per aiutarvi a comprendere l’utilità del PIP.

Cosa si intende per PIP?

Il PIP è l’abbreviazione di Picture in Picture, che dall’inglese significa Immagine nell’Immagine, è una funzionalità molto utile ed utilizzata non solo su PC Desktop o Mac ma anche Android e iOS, grazie ad essa potete ad esempio vedere video Youtube, Netflix in Streaming ed altri servizi video in una piccola finestra che può essere spostata e ridimensionata dove volete, mentre magari lavorate, giocate o fate altro con il dispositivo.

Immaginate di giocare e di avere bisogno di una guida per risolvere un enigma, o magari di modellare in 3D e necessitare di un tutorial da seguire passo passo, in questi casi potrebbe tornarvi estremamente utile l’uso del PIP, funzionalità oramai presente ovunque, sia nativamente che installando software, applicazioni o estensioni.

Come funziona Picture in Picture?

La PIP ha un funzionamento estremamente semplice, come anticipato alcuni browser come Firefox l’hanno di default, quindi è utilizzabile fin da subito, lo stesso vale per sistemi Android di ultima generazione o iOS, altri software come Chrome necessitano di un’estensione, almeno per ora. Se usate Firefox ad esempio vi basterà riprodurre un video e cliccare poi sull’apposito simbolo del PIP che notate sullo stesso, come per magia vedrete comparire il video in una finestra che potete ridimensionare e spostare, naturalmente non chidudete la fonte originale, quindi la scheda dove il video è stato aperto.

Se invece usate Chrome se vi state chiedendo come vedere Picture in Picture allora dovete installare una estensione gratis e ufficiale che potete scaricare qui, una volta fatto questo vedrete comparire l’icona dell’estensione accanto alla barra degli indirizzi, quindi riproducete un video e cliccate sull’estensione per attivare il PIP. Anche in questo caso potete ridimensionare e spostare la finestra.

Come vedere Youtube in PiP iPhone?

Su iPhone o Android per vedere Youtube in PIP bisogna abbonarsi a Youtube Premium, anche se con le ultimi versioni Android e iOS è possibile guardare Youtube in PIP GRATIS, sopratutto dividendo lo schermo in due parti o se ci si trova in Telegram o WhatsApp, basterà semplicemente riprodurre il video, se avete attivato l’apposita voce nelle impostazioni. Naturalmente il PIP in Chrome o Firefox Mobile è diverso dalla controparte Desktop, dato che non potete installare estensioni Mobile.

Esistono sul Play Store di Google Android delle applicazioni per attivare PIP sui dispositivi incompatibili o per dividere lo schermo in più parti. Naturalmente su Mobile il PIP consuma più batteria perchè mentre fate altro avete comunque un video in riproduzione, in termini di rallentamenti non dovreste avere problemi sui vecchi terminali. Ricapitolando dunque, se siete da PC, Mac o Linux e volete vedere video in PIP usate Firefox, se invece vi affidate a Chrome o Edge potete installare l’estensione gratis da noi linkata.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.