HomeTutorial informaticiCome misurare il tempo di caricamento dei software su Windows

Come misurare il tempo di caricamento dei software su Windows

Avete mai provato a cronometrare il tempo impiegato dai software su Windows 10 per caricarsi? Oggi vi sveleremo come fare direttamente dal sistema stesso e quindi senza ricorrere al reale cronometro.

Cronometrare l’avvio dei software su Windows 10

A volte un PC impiega tempo per avviarsi totalmente e cosi anche i suoi software, oggi vogliamo focalizzare la vostra attenzione sul calcolo del tempo impiegato da ogni programma per avviarsi totalmente. In Windows 8.1Windows 10, Microsoft ha introdotto la possibilità di misurare la quantità di tempo necessaria per un programma a caricarsi all’avvio, con lo scopo di ridurre il tempo complessivo per il caricamento del sistema stesso.

Misurare questo tempo è importante perchè aiuta a capire su quali software bisogna intervenire per poter velocizzare l’avvio del sistema stesso. Vi è mai capitato di accendere il PC e ritrovarvi sul Desktop pronto ed operativo dopo decine di minuti? Ciò è dovuto alla presenza di tanti software spazzatura nell’avvio del sistema. Per misurare il tempo di caricamento bisogna ricorrere al Task Manager detto comunemente Gestione attività, è possibile accedervi con il tasto destro del mouse sulla barra delle applicazioni o con la combinazione di tasti CTRL + MAIUSC +  ESC.

Fatto questo, cliccate sulla scheda Avvio per vedere tutti i programmi che si caricano all’avvio del sistema operativo, cliccate con il tasto destro del mouse sul titolo della colonna ed attivate le voci CPU all’avvio e Impatto di avvio, ora potete capire quanti millisecondi impiega un software per il caricamento al lancio del sistema con la possibilità di deciderne la priorità o disattivarlo.

Autore

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.