HomeSoftware (Download & Update)Microsoft Edge basato su Chromium: Le novità del nuovo browser

Microsoft Edge basato su Chromium: Le novità del nuovo browser

Da qualche giorno Microsoft ha reso disponibile la nuova versione del browser Edge, la quale a differenza della precedente questa volta è basata su Chromium. In questo articolo vogliamo condividere con voi tutte le novità.

Prima di tutto come vi abbiamo anticipato il nuovo Edge è basato sullo stesso motore di Google Chrome, per tanto risulta un browser moderno, più veloce, sicuro e con una maggiore compatibilità con i siti web, inoltre supporta le tante e tante estensioni e strumenti.

La distribuzione del nuovo browser Microsoft Edge basato su Chromium è iniziata gradualmente via Windows Update a tutti coloro che utilizzano almeno la versione 1803 di Windows 10. La nuova versione sostituirà quella vecchia, se non siete interessati vi invitiamo a consultare il nostro articolo Come NON installare Microsoft Edge basato su Chromium.

La prima novità è legata all’interfaccia, la quale è stata completamente riprogettata, offrendo all’utente un aspetto famigliare rispetto la precedente versione. La nuova interfaccia infatti appare più pulita e moderna, elegante e con bordi arrotondati, inoltre mette a disposizione tutti gli strumenti di cui si ha bisogno.

La prima volta che aprirete il browser noterete un layout simile al browser Google, nonostante alcune cose siano rimaste fedeli all’originale. Il nuovo menu Impostazioni passa dal menu a comparsa ad un layout a pagina intera, rendendo le impostazioni più immediate da trovare.

Il nuovo Edge implementa i profili utente come funzionalità del browser, è possibile da oggi avviare la condivisione con altre persone che usano il computer senza creare un nuovo account utente. Microsoft Edge supporta due tipi di profili, locale e online. Naturalmente è possibile ricorrere al profilo cloud collegando il proprio account Microsoft, al fine di eseguire il backup delle impostazioni e la loro sincronizzazione.

Potete sincronizzare preferiti, password, cronologia, estensioni, tutto quello di cui avete bisogno. La seconda novità risiede nella funzionalità di privacy nota come prevenzione dal tracciamento, la quale come suggerisce il nome stesso vi permette di navigare al sicuro, evitando di essere spiati.

L’impostazione è abilitata di default e include una serie di opzioni che potete settare a seconda delle vostre esigenze, al fine di migliorare il più possibile la privacy. Altra novità risiede nella possibilità di installare le estensioni e componenti aggiuntivi per il browser. Nonostante Edge dispone di un proprio negozio è possibile installare anche le estensioni di Google Chrome tramite l’apposito store, comodo non trovate?

Il nuovo Edge supporta le Progressive Web Apps, per tanto potete usare e installare siti web come applicazioni Windows 10. Anche la Visualizzazione di lettura è stata aggiornata e resa più immersiva. Con un singolo click potete eliminare il disordine scaturito dalle pubblicità, immagini ed altri elementi, formattando il contenuto di un sito per renderlo più leggibile possibile, attraverso anche testo e sfondi intelligenti, leggibili e personalizzabili.

Anche il PDF trova un posto speciale nel nuovo Edge, con novità interessanti come la possibilità di selezionare il testo ed evidenziarlo o scrivere degli appunti. Non manca all’appello la funzionalità Collezioni, la quale consente di raccogliere immagini, testo, video ed altro ancora.

Collezioni può essere usato durante lo shopping online e non solo, per avere a portata di mano tutti i contenuti. Non poteva di certo mancare il Tema Scuro, funzionalità gradita da coloro che lavorano per molto tempo al PC e necessitano di riposare gli occhi.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram, Twitch, Youtube e Mixer

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.