Home » Software (Download & Update) » Malware: I più diffusi in Italia e come difendersi

Malware: I più diffusi in Italia e come difendersi

Ogni anno vecchi e nuovi malware tentanto di frodare i malcapitati, ma quali sono le minacce più diffuse in Italia? come difendersi? A seguire i dettagli.

I malware più diffusi in Italia: Quali sono e come difendersi

Secondo quanto riportato nella classifica realizzata da CERT-AGID (Computer Emergency Response Team dell’Agenzia per l’Italia Digitale), i malware più diffusi in Italia sono Ursnif ed Emotet.

Emotet ha comparso sulla rete la prima volta nel 2014 come trojan bancario, attaccava le vittime per sottrarre accesso a conti correnti online, al fine naturalmente di svuotarli. Oggi il malware si è evoluto diventanto uno strumento di spionaggio a 360 gradi, in grado di monitorare dunque ogni attività sul dispositivo infetto.

Ursnif invece è stato sviluppato al solo scopo di attaccare i conti correnti, monitorandoli costantemente per sottrarre alla vittima i suoi risparmi. A distanza di tempo i due malware in questione hanno iniziato nuovamente a farla da padrone in Italia, mietendo numerose vittime, sopratutto durante il periodo natalizio.

Ma come si diffonde l’infezione? Viene inviato un messaggio di posta elettronica con allegato malevolo, una volta aperto i malware entrano in azione sul dispositivo della vittima, agendo indisturbarti. Nell’allegato che solitamente viene inviato nei formati xls,zip,xlsm e doc, sono incluse delle fatture fasulle o finti rimborsi.

Vi consigliamo prima di tutto di evitare di aprire allegati di email dalla dubbia provenienza, inoltre assicuratevi di avere un antimalware, un antivirus ed un firewall installati sul vostro PC. Solitamente si tratta di software indipendenti, ma ci sono aziende come ad esempio AVG, AVAST e tante altre che propongono una sola soluzione.

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.