HomeSoftware (Download & Update)Google contro la pirateria: Kodi rimosso dal completamento automatico

Google contro la pirateria: Kodi rimosso dal completamento automatico

Google ha ufficialmente eliminato la parola Kodi dal completamento automatico nel motore di ricerca, allo scopo di contrastare in parte la pirateria, ciò significa che coloro che ricercano il suddetto software, dovranno farlo digitandolo interamente.

Google elimina Kodi dal completamento automatico

Ci teniamo a chiarire una cosa, Kodi non è un software pirata, è un programma che permette la riproduzione di contenuti multimediali locali e in streaming, ma se settato o meglio dire modificato in un certo modo, consente di vedere SKY GRATIS in Streaming, canali televisivi e molto altro senza pagare.

Lo scorso anno Kodi è costato l’arresto di 5 persone, le quali avevano installato il suddetto software su delle TV Box, allo scopo di consentire ai possessori di vedere contenuti pirata. La Corte di Giustizia dell’Unione Europea, ha recentemente dichiarato che è illegale vendere TV Box preparati con Kodi.

Il cambiamento in Google per ora coinvolge solo la versione statunitense del motore di ricerca, mentre in Italia il termine Kodi continua ad essere presente nella compilazione automatica.  Il Presidente della XBMC Foundation (autori di Kodi) “Nathan Betzen” afferma:

Siamo sorpresi e delusi di scoprire che Kodi sia stato rimosso dal sistema di completamento automatico, dato che si tratta di un software open source, quindi perfettamente legale.

Cosa ne pensate?

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram, Twitch, Youtube e Mixer

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.