Home » Software (Download & Update) » Giochi Android su PC Windows è realtà: Via ai primi test in Closed BETA

Giochi Android su PC Windows è realtà: Via ai primi test in Closed BETA

Quanti di voi hanno utilizzato almeno una volta un emulatore Android per PC al fine di giocare Clash Royale su PC oppure titoli come Clash of Clans,Candy Crush, Brawl Stars e cosi via dicendo? Grazie a Windows 11 non avrete più bisogno di farlo, questo perchè il sistema operativo supporterà le app e Giochi Android tramite il Windows subsystem for Android (WSA).

Windows 11: Microsoft testa app e giochi Android in alcuni paesi

Grazie alla partnership tra Microsoft e Amazon Appstore, Windows 11 nel corso del 2022 permetterà a tutti i suoi utenti di giocare con giochi Android su PC attraverso il sistema stesso piuttosto che un emulatore Android. Mentre su Windows 11 ci si affiderà allo store Amazon per le app Android, su Windows 10 sarà possibile utilizzare il Google Play Games per scaricare giochi Android su PC, cosa naturalmente possibile anche su Windows 11.

Attualmente la fase BETA che permette agli utenti di provare alcune app e giochi Android su Windows 11 è disponibilke per ora solo in paesi come Hong Kong, Taiwan e Corea del Sud, nel corso dell’anno verrà estesa anche all’occidente. Stando a chi ha avuto modo di testare il servizio, tra i requisiti vi sono: Widnows 11, SSD, CPU con 8 core logici, 8 GB di RAM e 20 GB di spazio libero nell’unità di archiviazione, oltre naturalmente account admin e virtualizzazione via hardware.

Una volta che sarà disponibile per tutti, gli utenti potranno scaricare app e giochi Android dallo Store e lanciarle come app del sistema operativo, oltre che accedere ad un’app unica per averle tutte a portata di mano, potranno essere aggiornate e verranno aggiunte nuove app compatibili con il tempo, non dovrete più usare emulatori Android, interessante sopratutto per chi vuole fare streaming di giochi Android su Twitch, registrare gameplay direttamente su PC e cosi via dicendo. I giochi Android su PC supporteranno i controlli touch e controller bluetooth, quindi potrete giocare sia sfruttando lo schermo touch del portatile che i controller esterni.

Come detto anche gli utenti Windows 10 potranno usfruire dei Giochi Android, tuttavia passeranno per il Play Store di Google invece che l’App Store di Amazon, e le app saranno gestite in modo differente rispetto Windows 11, ad ogni modo entrambe le possibilità sono in fase di BETA e per ora non resta che attendere. Microsoft purtroppo non ha condiviso una lista delle app supportate, nell’attesa però se volete giocare con Android su PC come detto potete usare gli emulatori Android, ce ne sono diversi e in grado di riprodurre perfettamente giochi Android su PC del calibro di Clash Royale ad esempio, utilizzando come sistema di controllo il mouse. Grazie alla possibilità di loggarsi con l’account Google è possibile mantenere i progressi iniziati con lo smartphone o tablet, oltre che accedere alla lista delle proprie app.

Non appena Android su Windows 11 senza emulatore o Android su Windows 10 senza emulatore saranno disponibili non esiteremo ad informarvi con tanto di guida per giocare con Android su PC.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.