Home » Software (Download & Update) » Firma elettronica, cos’è e come funziona

Firma elettronica, cos’è e come funziona

Ad oggi giorno, anche con la nuova digitalizzazione di molteplici documenti, quello di cui è necessario munirsi è la firma elettronica. Forse vi sarà capitato di dover sottoscrivere un documento online, e avere la necessità di registrare la propria firma elettronica. In questo articolo vi spiegheremo in cosa consiste e perché è importante ad oggi giorno esserne muniti.

L’importanza della firma elettronica

Con il progresso della tecnologia e delle funzioni telematiche, molti documenti sono stati digitalizzati. Stiamo assistendo, negli ultimi anni, ad un cambiamento per quanto riguarda appunto le pratiche da compilare e richiedere, passando quindi dagli uffici alla realizzazione degli stessi documenti direttamente online tramite appositi servizi. E sempre più è la richiesta della firma elettronica, molto utile nei contratti telefonici, nell’invio di documentazioni varie e anche per autenticare il materiale digitale inviato.

Inoltre, secondo una statistica di Yousign, la firma di un documento in modalità digitale è meno dispendiosa rispetto a quella su carta.

Prima di parlarvi di alcuni dei servizi disponibili in rete, è importante fare una distinzione tra i tipi di firma da utilizzare.

Firma Elettronica: E’ una firma semplice che non prevede l’inserimento di sistemi di sicurezza. Può essere utilizzata nella maggior parte dei casi d’uso senza troppe problematiche, in particolare per far firmare contratti tra un azienda e dei privati.

Firma Elettronica avanzata: La firma elettronica avanzata permette di essere utilizzata per autenticare documenti d’identità e ha, rispetto alla firma elettronica classica, un’autenticazione aggiuntiva che garantisce ancora più sicurezza nel suo utilizzo.

Firma Elettronica qualificata: Meno facile da usare ma garantisce il livello più elevato di sicurezza. Essa può essere richiesta dal regolatore in alcuni specifici casi d’uso

Firma Elettronica digitale: Un tipo di una valenza legale simile alla firma elettronica qualificata, ormai sempre meno utilizzata, che diversamente dall’elettronica, usa ancora dei device fisici quali smart-card o chiavetta usb. Si differenzia inoltre dalle precedenti perché utilizza un sistema di crittografia asimmetrica, prevalentemente usata per scambio documentale con l’amministrazione pubblica.

Sicurezza della firma Elettronica

Quando si utilizza una firma elettronica è importante che sia funzionale ma anche sicura. Per essere appunto sicura, è necessario che il processo di firma elettronica sia autenticata tramite l’utilizzo di più fattori. Molti servizi, sono muniti di Firma elettronica OTP che permette appunto di verificare l’identità tramite l’invio di un codice OTP per SMS o direttamente per email.

Una volta utilizzata la firma elettronica, si riceverà una notifica del documento inviato e si potrà ridurre il tempo di impiego nella sistemazione e compilazione di documenti che saranno principalmente in formato PDF. Documenti che potrete, insieme alla ricevuta, conservare direttamente sul vostro computer.

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente. 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.